Editoriali

Grido di pace

Grido di pace

«Da anni viviamo accanto a persone che con la loro fragilità ci hanno insegnato ad avere verso gli altri uno sguardo diverso; loro ci hanno guidato alla ricerca non del merito della persona, ma dell’accoglienza di ognuno per quello che è, diverso da noi, certamente,...
Stupiti e grati

Stupiti e grati

«Fede e Luce è la nostra storia, la nostra vita, la nostra casa, alla quale abbiamo cercato di aggiungere, tramite il Carro, un tetto reale per la vita di ogni giorno. Ci auguriamo che questo inaspettato riconoscimento possa rappresentare per tutta Fede e Luce un...
Nove punti

Nove punti

Nove punti disposti su tre linee a distanza regolare devono essere uniti da un massimo di quattro righe senza mai alzare la matita dal foglio (conoscete la risposta? Provate prima di proseguire). Nella maggior parte dei casi, chi cerca una soluzione a questo gioco...
Tutta un’altra storia

Tutta un’altra storia

L’uomo ha bisogno di storie quasi come del cibo, ricordava Papa Francesco nel messaggio per la Giornata delle Comunicazioni sociali del 2020; e a Ombre e Luci crediamo fermamente nella necessità di raccontare, nel bene possibile, storie e riflessioni intorno al...
Biglietti e disegni

Biglietti e disegni

Benedetta Mattei non ci fa mancare belle sorprese: nella sua ultima rubrica aveva raccontato del suo immenso desiderio di tornare a scuola direttamente al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il quale le ha risposto inviando il biglietto che potete leggere...
Nutrire talenti

Nutrire talenti

Quel fenomeno splendidamente umano che chiamiamo arte è impossibile da racchiudere in una definizione, come d’altronde l’umano in genere… Come ci ricordano Marta de Rino ed Eleonora Secchi in questo numero dedicato ad alcuni percorsi nell’arte, molto prima di...
E sono 150!

E sono 150!

Centocinquanta numeri di Ombre e Luci, tappa da segnare in un viaggio speriamo ancora lungo e ricco di incontri. Storie, parole, linguaggi e immagini che cerchiamo con cura per ogni numero della rivista, per raccontare quanto sia necessario essere in relazione, nella...
Campane a festa

Campane a festa

Quando ero bambina, cioè tanti anni fa, sui quaderni di scuola rappresentavamo la Pasqua disegnando le campane che suonavano a festa, i rami di pesco fioriti e le rondini che volavano in cielo. Preparavamo con cura la letterina con gli auguri per i genitori, con...
Buon anno da Ombre e Luci!

Buon anno da Ombre e Luci!

Auguriamo buon anno ai nostri lettori, riprendendo un articolo di Olga che ci raccontava come in Russia sia proprio il Capodanno la festa che unisce non credenti e credenti di tutte le regioni. Il nostro augurio è per un 2020 di pace, accoglienza, amicizia e letture....
Le ombre e le luci del Natale

Le ombre e le luci del Natale

«Dato che la messa veniva celebrata insieme al reparto psichiatrico degli adulti, c’erano anche recite di Natale con delinquenti colpevoli di reati sessuali rinchiusi a vita, persino con assassini, per cui dietro a ogni pastore stava un infermiere gigantesco pronto a...
Natale nel mondo

Natale nel mondo

Vi siete mai chiesti come si vive il Natale nel resto del mondo? Un veloce giro lo abbiamo fatto nel 2013 grazie all’aiuto di chi, pur abitando in paesi lontani o con tradizioni diverse, è legato a Fede e Luce. Scopriamo così piccole comunità cristiane che fanno...
Le parole rivoluzionarie di Papa Francesco

Le parole rivoluzionarie di Papa Francesco

È stata davvero una sorprendente sorpresa la lettura del messaggio che Papa Francesco ha inviato per la Giornata mondiale delle persone con disabilità lo scorso 3 dicembre. Un discorso attento, luminoso e profondo non solo nel contenuto, ma anche nella scelta delle...
Sconvolti e trasformati

Sconvolti e trasformati

Tra i suggerimenti ricevuti dal questionario online su Ombre e Luci c’è quello di un lettore che ci chiede di far dialogare le associazioni legate al mondo della disabilità: un suggerimento prezioso che in questo numero trova una sorta di puntata zero con l’articolo...
Preziosi punti di vista

Preziosi punti di vista

Tra quanti permisero che Ombre e Luci si avviasse alla veste non più di ciclostile ma di rivista trimestrale, fondamentale e profondamente discreto è stato, da sempre, il suo direttore responsabile, Sergio Sciascia che, con questo numero, lascia il suo ruolo nelle...
In movimento

In movimento

Il nome del nostro movimento, Fede e Luce, è composto da due parole bellissime. Indicano due dimensioni della nostra esistenza senza le quali sarebbe difficile sopravvivere alle difficoltà che, più o meno quotidianamente, tutti incontriamo. E se non tutti credono nel...
Finestre di speranza

Finestre di speranza

“Come una fiamma accesa nel cuore dell’inverno, nel primo trimestre del 1968 apparve in bianco e nero e in 28 pagine, Ombres & Lumiére. Mossa dalle sofferenze dei più fragili, Marie Hélène Mathieu e la sua équipe, aprirono una finestra di speranza per migliaia di...
Segni di meraviglia

Segni di meraviglia

“Se un bambino deve tenere vivo il suo senso innato di meraviglia, ha bisogno della compagnia di almeno un adulto con cui condividerla, riscoprendo con lui la gioia, l’eccitazione e il mistero del mondo in cui viviamo.” Rachel Carson, biologa 1907-1964, USA...
Il nostro nuovo sito!

Il nostro nuovo sito!

Questo lunedì è partito, volutamente in sordina… tremanti al pensiero che qualcosa non funzionasse. Relativamente tranquilli – io, Emanuele e Matteo – che solo noi avremmo visto eventuali disastri che, grazie al cielo, non ci sono stati… almeno...
Connessi per davvero

Connessi per davvero

Gira in rete da qualche mese il video di un antropologo statunitense, Simon Sinek, che credo in tanti avranno visto. In poco più di quindici minuti sottolinea alcune delle fragilità più evidenti della generazione tra i 18 e i 34 anni, detta dei millenials, spesso...
Nessuno resti solo

Nessuno resti solo

La cosa di cui abbiamo tutti bisogno è l’amicizia. Vivere con degli amici, con persone felici di condividere un po’ di tempo con noi. Questo è il motivo per cui la pedagogia dell’Arca consiste essenzialmente nel dirci reciprocamente: “Sono contento di vivere con te!”....