Viaggio in Italia – Newsletter N.25

OL incontra... Ben ritrovati, cari lettori, per un nuovo anno insieme. Con cadenza da...

Abbandonati su strade solitarie

Carla vive a Taranto, ha un marito e due figli, un lavoro, una vita normale. Nel 2010...

Il primo di tanti?

Già dall’ingresso si evince quanto sia diverso dagli altri il nuovo SuperStore Coop che...

L’uomo che mise in vendita la sua pelle

Qualche anno fa un quarantenne svizzero si fece tatuare sulla schiena un disegno da un...

Io l’ho deciso. Io, me stessa

Io non voglio proprio parlare delle vacanza al mare. Non mi va, punto e basta così....

L’altra Venezia

Aveva ragione la regista Emma Dante, quando diceva che respirare con le mascherine ci...

Oaza: ai confini della finzione

Nella sequenza iniziale di Oaza di Ivan Ikić, ci viene mostrato un vecchio documentario...

Disabilità e quei bisogni non ascoltati

Senza l’apparecchio acustico, che si è rotto, la vita della piccola Lu è molto...

Ferma lo sguardo

Le prime volte che passeggiavo con Valentina tra i banchi affollati durante la messa, mi...

Bird, l’anguilla che diventa padre

Se la tendenza dei padri alla fuga è una costante nella storia umana, la fuga dei padri...

Ultimi articoli

Viaggio in Italia – Newsletter N.25

Viaggio in Italia – Newsletter N.25

OL incontra... Ben ritrovati, cari lettori, per un nuovo anno insieme. Con cadenza da ora mensile, torniamo con qualche novità nella forma e nei contenuti. Oltre alle voci che già conoscete – su tutti, una splendente Benedetta – troverete suggerimenti di lettura, lo...

Abbandonati su strade solitarie

Abbandonati su strade solitarie

Carla vive a Taranto, ha un marito e due figli, un lavoro, una vita normale. Nel 2010 tutto cambia con la prima avvisaglia della malattia, la Sla. La donna perde quasi subito la parola, è un puntatore oculare a leggere i movimenti delle pupille per consentirle di...

Il primo di tanti?

Il primo di tanti?

Già dall’ingresso si evince quanto sia diverso dagli altri il nuovo SuperStore Coop che ha aperto lo scorso 10 settembre in via Marsala a Monza. Le due quinte verdi sulla facciata principale, il giardino verticale che si sviluppa sul tetto, l’illuminazione a...

Io l’ho deciso. Io, me stessa

Io l’ho deciso. Io, me stessa

Io non voglio proprio parlare delle vacanza al mare. Non mi va, punto e basta così. Tutti mi chiedono «Benedetta che hai fatto al mare?». Ma io non voglio rispondere. Non mi va. Come lo devo dire che non mi va? Ecco! Qui da Roma ho deciso io di fare videochiamate con...

È iniziata SUPER BENE

È iniziata SUPER BENE

La scuola è iniziata SUPER BENE! Ho cominciato lunedì 14 settembre alle 8.30. Siccome io sono al terzo anno dell’alberghiero e ho scelto ricevimento mi hanno fatto cambiare sede e non vado più a via dei Genovesi ma a via della Paglia. Però mi hanno detto che devo...

Newsletter

Ricevi, due volte al mese, la newsletter di Ombre e Luci. 

Se mi vuoi bene , dimmi di no – Regole e potere positivo per aiutare i figli a crescere

In molti anni di attività come neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta della famiglia e della...

Famiglie diverse?

G. e M. Labrousse, genitori di tre figli, tra cui Paolo, portatore di handicap,...

Cirano insegna

Quello che vorrei arrivare a fare, con i ragazzi del laboratorio "Diverse abilità”, è uno...

I miei 30 anni all’Arca

Quando ho cominciato l'Arca, su ispirazione e incoraggiamento del Padre Thomas Philippe, non...

Cammino d’amore

Una spiritualità è un cammino d'amore. «Ci sono molte dimore nella casa di mio Padre»....

Psicosi precoci: che cosa sono?

Sintomi, cause, diagnosi e cura dell'autismo e delle psicosi infantili in un quadro aggiornato di...

Dialogo aperto n.35

Date ai miei figli un po’ di questo mondo Io che vi scrivo sono lina donna nata già nel dolore...

Sotto l’occhio dell’orologio

<span class="capolettera">P</span>ubblicato in Inghilterra nel 1987...

Non vergognatevi di essere felici

Marie-Odile Réthoré dirige la sezione di ricerca dell’INSERM. E ben conosciuta dai lettori di...

Vita Fede e Luce n. 41

Noi cristiani avventisti in Fede e Luce Molto spesso tendiamo ad essere pessimisti; pensiamo che...

Speciale Aktion T4

Le ombre si fanno densissime quando si tratta di raccontare l’operazione T4, e cioè lo sterminio su larga scala delle persone con disabilità ideato e praticato dal nazismo.

Copertina_OeL_151_2020
ULTIMO NUMERO

N. 151
Viaggio nell’arte

Il nuovo Ombre e Luci compie un lungo viaggio nell’arte realizzata, contemplata e fatta insieme per promuovere comunità inclusive. E ancora l’intervista a Bandirali di Uovonero, la testimonianza di un futuro trustee, i testi di F&L, corti, libri, rubriche…

Sostienici!

Con soli
2€
al mese puoi sostenere la redazione e la stampa del giornale.

35 anni di Ombre e Luci

Nel 1983, usciva il primo numero di Ombre e Luci. Per festeggiare questo compleanno speciale abbiamo cominciato a  digitalizzare tutti gli articoli, le foto, le testimonianze.

Speciale Cinema e Disabilità

Su queste pagine abbiamo più volte raccontato come sul grande schermo viene affrontato il tema della disabilità. Con questo speciale proviamo a fare il punto anche con il contributo di alcuni esperti del settore

Chi siamo

Mariangela Bertolini

Sergio Sciascia

Marie-Hélène Mathieu

Sostienici

Puoi sostenerci con il tuo tempo, la tua esperienza, la tua professionalità, ma anche economicamente.

Insieme è meglio!

Ricevi approfondimenti dal mondo della disabilità ogni quindici giorni.

Sostieni Ombre e Luci

Se ti piacciono i contenuti che pubblichiamo, aiutaci a mantenerli vivi. Basta un contributo, anche piccolo.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Home ultima modifica: 1917-09-27T10:06:42+00:00 da Redazione

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.