Il coraggio di cambiare

La vita di Jean Vanier raccontata nei suoi passaggi fondamentali da Giulia Galeotti.

Uomo del Regno

L’editoriale dedicato a Jean Vanier, che apre il focus dell’ultimo numero speciale.

Ciao, Paolo!

Paolo Bertolini, marito di Mariangela, ci ha lasciati. Lo ricordiamo con uno dei suoi articoli più significativi, una riflessione sull’amore dei papà.

Preziosi punti di vista

L’editoriale del numero 145 di Ombre e Luci.

Jean Vanier — 1928-2019

Il 7 maggio ci ha lasciati Jean Vanier, co-fondatore di Fede e Luce e fondatore dell’Arca.

ULTIMO NUMERO

N. 146
Jean Vanier

Numero interamente dedicato a Jean Vanier, fondatore di Fede e Luce e de L’Arca, venuto a mancare lo scorso maggio. Riflessioni e ricordi di chi lo ha incontrato. In più, un suo articolo dall’archivio e una selezione di suoi libri consigliati.

Sostienici!

Con soli
2€
al mese puoi sostenere la redazione e la stampa del giornale.

News

Dall’archivio

Come ascoltare veramente

Negli Stati Uniti, uno studio sulla capacità di ascolto durante una conferenza, ha dimostrato che, abitualmente, ascoltiamo solo il 25% dei messaggi che ci sono indirizzati. Il che vuol dire che utilizziamo solo la metà di un solo orecchio! Questo mi fa...

leggi tutto

35 anni di Ombre e Luci

Nel 1983, usciva il primo numero di Ombre e Luci. Per festeggiare questo compleanno speciale abbiamo cominciato a  digitalizzare tutti gli articoli, le foto, le testimonianze.

Chi siamo

Mariangela Bertolini

Marie-Hélène Mathieu

Sergio Sciascia

Sostienici

Puoi sostenerci con il tuo tempo, la tua esperienza, la tua professionalità, ma anche economicamente.

Ombre e Luci Newsletter

Ricevi ogni mese notizie e aggiornamenti su Fede e Luce. Se sei abbonato potrai ricevere la versione digitale di Ombre e Luci in anteprima.

Trovo il giornale molto interessante: testimonianze, articoli. Fate bene a parlare delle persone con disabilità: o loro sofferenza esiste in ogni attimo, anche se a volte si cerca di nasconderla. Continuate così.

A.I.

Ho ricevuto l’ultimo numero di OeL: voglio ringraziarvi per la sollecitudine con cui lo preparate e aconr più per il contenuto che aiuta a capire meglio il mondo dei disabili, i problemi delle famiglie. È un invito a condividere sofferenze e gioie con maggiore attenzione e generosità…

G.B.

Sono rimasta entusiasta della vostra rivista e vi auguro di proseguire sempre con successo; le rubriche sono tutte interessanti e dalle stesse esce un senso di amore e amicizia che fa tanto bene al cuore…

L.C.

Gli ultimi numeri sono stati davvero molto interessanti; e testimonianze, gli articoli, le fotografie erano sentiti in maniera spontanea e permettono di capire anche a coloro che non sono addentro alle tematiche legate alla disabilità…

R.X.

Sostienici

Puoi sostenerci con il tuo tempo, la tua esperienza, la tua professionalità, ma anche economicamente.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Home ultima modifica: 1917-09-27T10:06:42+00:00 da Redazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi