Chi siamo

Ombre e Luci è fatto prima di tutto di persone: genitori, i loro figli – bambini, giovani, adulti con disabilità più o meno grave – ma sempre figli. Fratelli e sorelle, nonni e nonne, zii… amici, giovani e meno giovani; educatori e maestri, sacerdoti, suore, catechisti. Terapisti, medici.

Chiunque insomma, si sia trovato a vivere con una persona con disabilità o l’abbia scelto.

La redazione

Classe 1969, nel 2003 Mariangela Bertolini le chiese di collaborare per lo speciale su Fede e Luce: Cristina era nel Consiglio Nazionale dell’associazione ed era un utile tramite tra le comunità italiane – di cui raccontare vita e legami- e la redazione. Poi il momento si è allungato: con Tea ha cominciato a editare i testi, con Huberta a seguire i lettori, con Nicole e Natalia a immaginare nuovi temi, con Laura ad imparare da Sergio il taglio e incolla del giornale. Su tutte, Mariangela che con il suo cuore leggeva il mondo con incredibile chiarezza. E insegnava a raccontare il mistero del bene possibile nell’inatteso. A Fede e Luce dal 1988; laureata in psicologia a La Sapienza di Roma nel 1996. Sposata dal 1995 con Giovanni, hanno quattro figli e vivono a Roma dal 2000. Dal 2014 è direttore editoriale della rivista.

Dopo il post dottorato e tanti lavori, Giulia ha iniziato a collaborare con diverse testate, prima di fermarsi all’Osservatore Romano, dove dal 2014 è responsabile delle pagine culturali. Ha scritto libri – tra cui Il velo (Edb 2016, tradotto in spagnolo); Storia dei trapianti da vivente (Vita&Pensiero, 2012); In cerca del padre (Laterza 2009, Premio Minturnae), Storia del voto alle donne in Italia (Biblink 2006; Premio Capalbio e Premio Amelia Rosselli), Storia dell’aborto (il Mulino 2003, tradotto in spagnolo e portoghese) – e saggi – tra cui A Church of Women: Memories, Frustrations and Hopes in the Journey of Life in “Visions and Vocations” (Paulist Press 2018); Disabilità e ospedale: storia secolare di rapporti complessi in “Persone con disabilità e ospedale” (Erickson 2014); Concepire l’handicap in “La bioetica come storia” (Lindau 2011); Padre in “Parola di donna” (Ponte alle Grazie 2011). Sposata, madre di un bimbo e zia di tre, Giulia pedala per Roma dove è nata e tornata. Romanista dalla nascita e scout per decenni nell’Agesci, dal 1998 fa parte di Fede e Luce.

Nato alla fine degli anni ottanta, Matteo si diploma come Grafico Pubblicitario a Roma nel 2007 e nello stesso anno conosce Ombre e Luci, iniziando a impaginare la rivista quando era ancora sotto la gestione della tipografia Quintily. Successivamente ha conseguito un master di Web Designer, ed entra nella redazione a partire dal 2010, grazie alla fiducia di Mariangela e Cristina, occupandosi in un primo momento della sola impaginazione della rivista, per poi assumere il ruolo di referente grafico anche per l’Associazione Fede e Luce, di cui Ombre e Luci è parte. Contemporaneamente si occupa di progetti amatoriali come recensore per alcune testate online (The Shelter, Everpop, Metis Magazine), discutendo di film, serie tv e in particolare di fumetti, di cui è accanito consumatore. Disegnare è un hobby che si porta dietro dall’infanzia e che ogni tanto riesce a trasformare in lavoro. Fiero sostenitore della bellezza nella diversità di ognuno, non perde mai la speranza di un mondo sempre più verde.

FRANCO MANUZIO

Consulente di comunicazione, appassionato di font e grafica editoriale. Per Ombre e Luci è responsabile dell’area digital e cura l’informatizzazione dell’archivio cartaceo.

La redazione storica

Mariangela Bertolini

Mariangela Bertolini

Fondatrice

Nicole Schulthes

Nicole Schulthes

Sergio Sciascia

Sergio Sciascia

Natalia Livi

Natalia Livi

Collaboratori

Nicla Bettazzi

Nicla Bettazzi

Don Marco Bove

Don Marco Bove

Claudio Cinus

Claudio Cinus

Laura Coccia

Laura Coccia

Alessandro De Simone

Alessandro De Simone

Giovanni Grossi

Giovanni Grossi

Silvia Gusmano

Silvia Gusmano

Rita Massi

Rita Massi

Benedetta Mattei

Benedetta Mattei

Enrica Riera

Enrica Riera

Serena Sillitto

Serena Sillitto

Tutti gli autori 

Luca Badetti, PhD, ha un background in Teologia e in Disability Studies. Da anni fa parte de L’Arche; ha vissuto…
Il Padre Henri Bissonier è senza dubbio un’autorità nel campo della catechesi delle persone con handicap mentale. Ha scritto molti…
Classe 1967, Stefano Buttinoni ha un fratello maggiore, Roberto, nato con una disabilità. Milanese, si diploma in telecomunicazioni e lavora…
Corrado Dastoli, psichiatra e gruppoanalista, è docente di Medicina legale presso l’ateneo “Angelicum” di Roma e direttore del Centro di…
Medico e Responsabile dell'associazione Azione Parkinson Ciociaria
Stefano Di Franco (per gli amici il Capitano) ha intessuto legami di cuore con molte persone con o senza handicap,…
Marta de Rino si è diplomata nel 2011 in una scuola triennale riconosciuta dal registro professionale Apiart presente in Italia…
Giornalista vicecaporedattore TGR RAI Puglia, Vito, è a Fede e Luce da quasi 35 anni. È uno degli amici della…
Paul Gilbert, gesuita belga, ha conosciuto Fede e Luce quando, approfondendo a Roma i suoi studi di teologia dal 1979…
Belga e sacerdote gesuita, è in Italia dal 2014, come consigliere canonico del Superiore generale. Dallo scorso anno, è anche…
Gianni Marmorini, parroco di Papiano, in provincia di Arezzo, ha tracciato il suo cammino sempre alla ricerca di nuove esperienze…
Carlo Maria Martini è stato un cardinale, arcivescovo cattolico, teologo, biblista, docente e rettore italiano.Esegeta oltre che biblista, è stato…
Marie-Hélène Mathieu è nata il 4 luglio 1929 a Tournus in Francia. Educatrice specializzata, allieva di padre Henri Bissonier, ha…
Insegnate e madre di 5 figli. Ha collaborato con Ombre e Luci dal 1990 al 1997.
A Fede e Luce da sempre. Oggi dirigente politiche sociali presso la Regione Lazio.
Calabrese di nascita e romana di adozione, Alessandra Moraca lavora come docente di lettere in una scuola pubblica della capitale,…
Nata in Austria nel 1964 e ultima di 9 figli. Conosce Francesco Bertolini e di conseguenza anche Fede e Luce…
Vivo con la mia famiglia a Roma, dove sono nata nel 1951. Intorno ai quindici anni sono entrata nelle guide…
Appassionato da sempre di arte, in particolare quella grafica, da 12 anni si occupa di incisione e della sua divulgazione.…

Sostieni Ombre e Luci

Se ti piacciono i contenuti che pubblichiamo, aiutaci a mantenerli vivi. Basta un contributo, anche piccolo.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Chi siamo ultima modifica: 2019-04-08T15:53:53+00:00 da Matteo Cinti

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.