Microgiustizia

Quando subiamo un torto, ci viene subito alle labbra: «Ma questo non è giusto!» Ci sdegnamo facilmente, a volte in modo sproporzionato.
Si parlava, nel numero scorso, di «nostalgia di comunione» come di una speranza che ogni uomo conosce fin dal suo nascere. Ma, non c’è forse, in noi, strettamente legato a quella speranza, un urgente bisogno di giustizia?

Che cosa sono i nostri piccoli torti quotidiani, di fronte a chi, fin dalla tenera età, ha avuto il «torto» di trovarsi in una situazione di enorme disagio? L’elenco si farebbe interminabile ed è proprio perché le situazioni di disagio — innocente o provocato — sono così numerose, che cresce intorno a noi l’imperativo bisogno di porvi rimedio. Noi che stiamo bene, noi che abbiamo tutto, che siamo amati e rispettati, circondati di benessere e di amici… non possiamo rimanere indifferenti verso questi «torti» che altri subiscono impotenti.

Se è difficile credere — come si dice spesso — che nel mondo regni la giustizia, a me sembra che dipende solo dai nostri volti, dalle nostre mani, dal nostro cuore, far regnare almeno una microgiustizia. Quella che costa poco e che ha un solo tribunale, il nostro cuore inquieto e tormentato da un rimorso che si affaccia per poi sparire prontamente: «Che cosa ci posso fare io?».

Posso fare qualche passo in più, qualche gesto in più, qualche rinuncia in più… perché quel piccolo «più» vada sul piatto della bilancia del mio fratello che ha avuto tanto di meno, così tanto di meno da non aver quasi nessuno cui dire: «Ma questo non è giusto!».

Senza dimenticare mai, che accanto a quel mio fratello e a quelli come lui, c’è il Signore Gesù che ha dichiarato, con autorità, di essere dalla loro parte.

Mariangela Bertolini, 2001

Mariangela Bertolini

Nata a Treviso nel 1933, insegnante e mamma di tre figli tra cui Maria Francesca, Chicca, con una grave disabilità.
È stata fra le promotrici di Fede e Luce in Italia. Ha fondato e diretto Ombre e Luci dal 1983 fino al 2014.

Tutti gli articoli di Mariangela

Microgiustizia ultima modifica: 2001-03-09T16:20:14+00:00 da Mariangela Bertolini
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi