Ombre e Luci n. 64 – Alla ricerca di chi sa accogliere

Anno XVI – Numero 4 – Ottobre – Novembre – Dicembre 1998

In questo numero:

Chiamare per nome la paura

Chiamare per nome la paura

Il10 marzo scorso la comunità Edelweiss di Messina ha festeggiato i suoi venticinque anni di vita. E lo ha fatto mettendo in scena lo spettacolo Orchestra di Cuori a colori allo scopo di raccontare la trasformazione che ognuno di noi vive entrando a far parte di Fede...

leggi tutto
Vaccinarsi non è un gioco

Vaccinarsi non è un gioco

Un tavolo, una sedia. E da quella sedia nove persone diverse, una dopo l’altra, intervengono a favore del metodo scientifico per combattere l’ignoranza. Stiamo parlando del documentario Vaccini. 9 Lezioni di scienza (2019), diretto da Elisabetta Sgarbi. Medici,...

leggi tutto
La disabilità nelle serie tv

La disabilità nelle serie tv

Di pari passo con la ricerca di un maggiore realismo nella narrazione televisiva, anche la rappresentazione delle persone con disabilità in tv ha lentamente abbandonato i banali cliché e i pietismi tipici di un tempo, come spiega l’inchiesta di Superabile. Le case di...

leggi tutto
Jean Vanier. Le sacrament de la tendresse

Jean Vanier. Le sacrament de la tendresse

«Questo film è per tutti quelli vivono con sentimenti di solitudine, di angoscia, di sensi di colpa... Siete più belli di quanto pensate! Spero possiate scoprire la tenerezza, che non è voler giudicare o controllare l’altra persona o volerle far del bene..., ma il...

leggi tutto
Al compleanno di Papa Francesco

Al compleanno di Papa Francesco

Papa Francesco mi ha invitata alla festa del suo compleanno e io ci sono andata. Di corsa. Sono stata molto contenta che mi ha invitata e l’ho detto anche a lui. Gli ho detto pure che “ti amo e ti sposo”. E si è messo a ridere. L’ho abbracciato tante volte. Almeno...

leggi tutto
Una breccia nel muro

Una breccia nel muro

«Più il problema di A. viene spiegato e più riesco a mostrare a chi le sta intorno come potersi relazionare con lei e meno si trova a rimanere sola». Le parole della mamma di A., una bimba di tre anni all’epoca, spiegano molto bene cosa guida l’associazione Una...

leggi tutto
Unica nel suo genere

Unica nel suo genere

«Enza all’anagrafe e questo è già un programma! Mi ritengo infatti un suffisso… mi ritrovo in tante parole: provvid-enza, suffici-enza, val-enza…! Ho 54 anni e sono professoressa al triennio di un liceo scientifico di matematica e fisica, discipline che amo e che mi...

leggi tutto
Buon anno da Ombre e Luci!

Buon anno da Ombre e Luci!

Auguriamo buon anno ai nostri lettori, riprendendo un articolo di Olga che ci raccontava come in Russia sia proprio il Capodanno la festa che unisce non credenti e credenti di tutte le regioni. Il nostro augurio è per un 2020 di pace, accoglienza, amicizia e letture....

leggi tutto
Le ombre e le luci del Natale

Le ombre e le luci del Natale

«Dato che la messa veniva celebrata insieme al reparto psichiatrico degli adulti, c’erano anche recite di Natale con delinquenti colpevoli di reati sessuali rinchiusi a vita, persino con assassini, per cui dietro a ogni pastore stava un infermiere gigantesco pronto a...

leggi tutto
Natale nel mondo

Natale nel mondo

Vi siete mai chiesti come si vive il Natale nel resto del mondo? Un veloce giro lo abbiamo fatto nel 2013 grazie all'aiuto di chi, pur abitando in paesi lontani o con tradizioni diverse, è legato a Fede e Luce. Scopriamo così piccole comunità cristiane che fanno...

leggi tutto
Le parole rivoluzionarie di Papa Francesco

Le parole rivoluzionarie di Papa Francesco

È stata davvero una sorprendente sorpresa la lettura del messaggio che Papa Francesco ha inviato per la Giornata mondiale delle persone con disabilità lo scorso 3 dicembre. Un discorso attento, luminoso e profondo non solo nel contenuto, ma anche nella scelta delle...

leggi tutto
Ogni tanto dobbiamo svagarci

Ogni tanto dobbiamo svagarci

La partenza per Rodi, è stata per me sospirata. Il 28 maggio 2019, quando stavo a lavoro, ho segnato l’appuntamento sul calendario così tutti i miei colleghi sanno del viaggio. Il lunedì io e mia madre prendiamo la macchina navetta da sei persone, che ci porta...

leggi tutto
Lo sguardo sulla persona con disabilità

Lo sguardo sulla persona con disabilità

«Caro Jean, perché, a proposito dei disabili, “lo sguardo tarda a cambiare”? È un cambiamento epocale quello che ci viene richiesto, perché concerne l’idea stessa di umanità» scrive Julia Kristeva. Siamo separati dai muri, risponde Vanier, che ergiamo intorno ai...

leggi tutto
Sconvolti e trasformati

Sconvolti e trasformati

Tra i suggerimenti ricevuti dal questionario online su Ombre e Luci c’è quello di un lettore che ci chiede di far dialogare le associazioni legate al mondo della disabilità: un suggerimento prezioso che in questo numero trova una sorta di puntata zero con l’articolo...

leggi tutto
En Garde

En Garde

Lo sport non contempla diversità. Per praticarlo è necessario il rispetto di un’unica regola: essere disposti ad accettare se stessi e gli altri. Negli spazi dell’associazione culturale WSP Photography, lo scorso 22 novembre è stata inaugurata la mostra fotografica En...

leggi tutto
Non mi piace andare al cinema

Non mi piace andare al cinema

I film non mi piacciono proprio. Per me possono pure non farli proprio. Al cinema non mi piace andarci. Troppo buio. Bisogna stare zitti zitti. Se parli, c'è sempre qualcuno che mi dice “zitta”. Cosa c'è di divertente quando è cosi? Poi si alza il volume...

leggi tutto
Cinema e disabilità: i 3 film di Valerio Sammarco

Cinema e disabilità: i 3 film di Valerio Sammarco

Cinema e disabilità: i 3 film di Valerio Sammarco Abbiamo chiesto ad alcuni critici cinematografici di elencare 3 film che affrontano il tema della disabilità. Valerio Sammarco, che scrive per la Rivista del Cinematografo, ha scelto questi.Caporedattore de La Rivista...

leggi tutto
Una dedica che andrebbe cambiata

Una dedica che andrebbe cambiata

Leggendo e rileggendo tutti i capitoli della Genesi che riguardano Abramo e Isacco sono rimasto colpito dalla fragilità e dalla debolezza di Isacco. Allo stesso modo le reazioni prima di Abramo e poi di Sara alla nascita di Isacco mi hanno lasciato pieno di domande....

leggi tutto

Sostieni Ombre e Luci

Se ti piacciono i contenuti che pubblichiamo, aiutaci a mantenerli vivi. Basta un contributo, anche piccolo.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Ombre e Luci n. 64 – Alla ricerca di chi sa accogliere ultima modifica: 1998-12-24T15:31:37+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi