N. 123

Si ricomincia

Si ricomincia

Si ricomincia… ogni settembre segna l’inizio di un nuovo anno scolastico per i figli e ogni anno si ha l’impressione di non farcela più. Ecco i pochi suggerimenti che mi sento di proporvi per non farsi sopraffare

Mia madre

Mia madre

Nel numero del dicembre scorso avete dato spazio alla voce delle mamme. Nel leggere le singole esperienze non ho...

La mia (dis)avventura

La mia (dis)avventura

Mi chiamo Arianna, sono una ragazza disabile, affetta da tetraplegia spastico-distonica, ho finito da poco il liceo pedagogico e ora frequento l’università. Vorrei raccontare la mia “avventura” scolastica, perché per noi ragazzi ormai andare a scuola è un’avventura, soprattutto per noi disabili

Dossier: Scuola e disabilità

Dossier: Scuola e disabilità

La scuola è parte della vita con il ruolo fondamentale che svolge nella crescita, nell’educazione e nella socializzazione dei nostri figli, portatori o meno di handicap o di bisogni educativi speciali

Un coro aperto a tutti

Un coro aperto a tutti

Il coro Resilienza condotto dal direttore d’orchestra Hugues Reiner prova ogni settimana a Parigi. Una corale tanto dotata quanto atipica, composta da persone “normali” o colpite da un handicap

7 idee sulla sindrome di Down

7 idee sulla sindrome di Down

Ecco le risposte del dott. A. Ravel, pediatra e direttore del servizio di consultazione all’Istituto Jérome Lejeune (Parigi) che da trenta anni cura bambini e giovani Down

Che fanfara!

Che fanfara!

Una giornata da ricordare e da incorniciare: sorrisi indelebili e pianti di gioia hanno contraddistinto l’incontro di Fede e Luce con i Bersaglieri del 7° Reggimento della Brigata Meccanizzata “Pinerolo” di Bari

Creatures Disconforts

Creatures Disconforts

Viola ha già deciso come aiuterà, nel suo piccolo, i compagni di scuola. Attraverso un cartone animato perché le persone, che non sanno guardare, devono essere educate a vedere.

Dalle Province n. 123

Dalle Province n. 123

Un fiume di pace - Nord Un sogno. Di quelli, speriamo, che si possono realizzare. Questo è per noi del Fiume di pace...

“Ieri, oggi, domani…”

“Ieri, oggi, domani…”

La mamma di Omar, un ragazzo con gravi disabilità, racconta l’esperienza scolastica del figlio. Ha scritto anche un libro di storia sottoforma di favola