N. 127

Custodi della speranza

Custodi della speranza

Se è vero che per nessuno è scontato e facile raccontare la propria difficile esperienza con la disabilità, forse in passato lo era ancor di più e soprattutto per i papà

Essere padre di un figlio disabile

Essere padre di un figlio disabile

Vista dall’esterno sembra una situazione anomala ma se la si vive senza rifiutarla o ritenerla punitiva finisce per non essere troppo diversa da quelle di tanti altri papà

Mio figlio Luciano

Mio figlio Luciano

È il mio primo figlio ed è anche la mia vita. Non è facile per me, a tutt’oggi, parlarne dopo 11 anni da quando ci venne comunicato che il nostro bambino sarebbe stato disabile

Umorismo e handicap un terreno minato

Umorismo e handicap un terreno minato

Ridere è un segno di vita ma che posto ha l’umorismo in una famiglia dove c’è una persona con handicap? Si può ridere sull’handicap? Isabelle, mamma di un giovane down, si racconta…

Ridere è una cosa seria

Non si può ridere che dell’handicap

Philippe Rousseaux è un clown, fondatore dell’Associazione Clown per Fede, che propone delle sessioni di aggiornamento per clown e di esperienza cristiana, condivide con noi la sua riflessione sul ridere