Il blog di Benedetta

Tutto quello che hanno detto di preciso

Tutto quello che hanno detto di preciso

Nella foto: Didattica a distanza, pranzo in presenza di Benedetta I professori hanno detto ai miei genitori che sono molto brava e lavoro tantissimo. Hanno detto che sono contenti. E che quando mi interrogano rispondo bene. Hanno detto che loro vedono che con tutti i...

leggi tutto
Gianciotto Malatesta e i conti che tornano

Gianciotto Malatesta e i conti che tornano

A me Gianciotto Malatesta sta un bel po’ antipatico. Io però di questa storia dei cognati Paolo e Francesca non ho capito proprio un bel niente. Solo che sono tutti morti. La professoressa mi fa studiare la Divina Commedia di Dante Alighieri che viveva pure a Firenze...

leggi tutto
Ho votato

Ho votato

Ho votato! Sono super contenta! Io avevo paura di votare perché non sapevo cosa è votare. Tutti mi dicevano che era importante perché ci devono essere due compagni che devono fare i rappresentanti di tutta la classe. Ma io rispondevo che non votavo. Pure su whatsapp...

leggi tutto
Il mio curriculum

Il mio curriculum

A scuola mi hanno chiesto di fare il mio curriculum ma io non avevo proprio capito cosa dovevo fare, cosa dovevo scrivere ma poi per fortuna i miei compagni mi hanno spiegato bene e ho capito che devo scrivere le cose che so fare così chi legge sa cosa so fare e mi...

leggi tutto
Io sono in sciopero. E non da sola

Io sono in sciopero. E non da sola

Io sono in sciopero. Abbiamo fatto la riunione di sindacale di tutta la classe e abbiamo deciso di non fare le lezioni online. Anche io ho deciso di fare sciopero. E ho pure battuto le mani. La mia classe ha due rappresentanti di classe che sono andati alla riunione...

leggi tutto

Benedetta Mattei

Nata a Roma il 1 gennaio 2004, Benedetta Mattei frequenta il secondo anno all’Istituto alberghiero “Gioberti” a Trastevere, con l’obiettivo di lavorare come receptionist e cameriera. Sfruttando le sue conoscenze di ricette culinarie e ristoranti. Appassionata di sport, gioca a calcio da due stagioni nella squadra integrata della Roma e fa ginnastica ritmica da 10 anni. Ma il suo sport preferito è l’atletica leggera tra scatti brevi di velocità e salti in lungo e in alto. Tra le sue passioni ci sono il teatro – è un’accanita spettatrice regolarmente abbonata – e la musica: è protagonista nel Coro delle Mani Bianche della Scuola popolare di musica di Testaccio, partecipando a numerosi concerti in tutta Italia. Per completezza: Benedetta ha la sindrome di Down, al terzo giorno di vita le è stato ricostruito l’intestino, a un anno è stata operata al cuore e a due anni è stata aggredita dalla leucemia. Con la scuola, lo sport, il teatro e la musica – tessendo una rete di amicizie e opportunità (amica di tre Papi e di star dello sport e dello spettacolo) – sta personalmente costruendo una biografia che non sia una “cartella clinica”.

Benedetta Mattei

Nata a Roma il 1 gennaio 2004, Benedetta Mattei frequenta il secondo anno all’Istituto alberghiero “Gioberti” a Trastevere, con l’obiettivo di lavorare come receptionist e cameriera. Sfruttando le sue conoscenze di ricette culinarie e ristoranti. Appassionata di sport, gioca a calcio da due stagioni nella squadra integrata della Roma e fa ginnastica ritmica da 10 anni. Ma il suo sport preferito è l’atletica leggera tra scatti brevi di velocità e salti in lungo e in alto. Tra le sue passioni ci sono il teatro – è un’accanita spettatrice regolarmente abbonata – e la musica: è protagonista nel Coro delle Mani Bianche della Scuola popolare di musica di Testaccio, partecipando a numerosi concerti in tutta Italia. Per completezza: Benedetta ha la sindrome di Down, al terzo giorno di vita le è stato ricostruito l’intestino, a un anno è stata operata al cuore e a due anni è stata aggredita dalla leucemia. Con la scuola, lo sport, il teatro e la musica – tessendo una rete di amicizie e opportunità (amica di tre Papi e di star dello sport e dello spettacolo) – sta personalmente costruendo una biografia che non sia una “cartella clinica”.

Tutto quello che hanno detto di preciso

Tutto quello che hanno detto di preciso

Nella foto: Didattica a distanza, pranzo in presenza di Benedetta I professori hanno detto ai miei genitori che sono molto brava e lavoro tantissimo. Hanno detto che sono contenti. E che quando mi interrogano rispondo bene. Hanno detto che loro vedono che con tutti i...

leggi tutto
Gianciotto Malatesta e i conti che tornano

Gianciotto Malatesta e i conti che tornano

A me Gianciotto Malatesta sta un bel po’ antipatico. Io però di questa storia dei cognati Paolo e Francesca non ho capito proprio un bel niente. Solo che sono tutti morti. La professoressa mi fa studiare la Divina Commedia di Dante Alighieri che viveva pure a Firenze...

leggi tutto
Ho votato

Ho votato

Ho votato! Sono super contenta! Io avevo paura di votare perché non sapevo cosa è votare. Tutti mi dicevano che era importante perché ci devono essere due compagni che devono fare i rappresentanti di tutta la classe. Ma io rispondevo che non votavo. Pure su whatsapp...

leggi tutto
Il mio curriculum

Il mio curriculum

A scuola mi hanno chiesto di fare il mio curriculum ma io non avevo proprio capito cosa dovevo fare, cosa dovevo scrivere ma poi per fortuna i miei compagni mi hanno spiegato bene e ho capito che devo scrivere le cose che so fare così chi legge sa cosa so fare e mi...

leggi tutto
Io sono in sciopero. E non da sola

Io sono in sciopero. E non da sola

Io sono in sciopero. Abbiamo fatto la riunione di sindacale di tutta la classe e abbiamo deciso di non fare le lezioni online. Anche io ho deciso di fare sciopero. E ho pure battuto le mani. La mia classe ha due rappresentanti di classe che sono andati alla riunione...

leggi tutto

Sostieni Ombre e Luci

Se ti piacciono i contenuti che pubblichiamo, aiutaci a mantenerli vivi. Basta un contributo, anche piccolo.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Il blog di Benedetta ultima modifica: 2019-10-18T15:34:24+00:00 da Matteo Cinti

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.