Ombre e Luci n. 62 – Teatro e altre invenzioni

Anno XVI – Numero 2 – Aprile – Maggio – Giugno 1998

In questo numero:

Catechesi facilitata

Per capire meglio la «straordinaria rivelazione» di Francesca, abbiamo chiesto al suo parroco di raccontare come la Comunicazione Facilitata abbia aiutato lui e Francesca nella preparazione alla prima Comunione. «Adesso sono diventata una sapiente cristiana sapevi...

leggi tutto

Tenere la porta aperta

«Tutti si sono allontanati!» «Siamo rimasti soli, ... perfino i parenti non li vediamo quasi mai!» Quante volte sentiamo dire queste frasi dai genitori di un figlio con handicap. È vero: la sofferenza ci divide dagli altri, ce ne allontana in modo quasi naturale. Più...

leggi tutto

Perché ho dato una mano

Anzitutto, che cosa ho fatto di così particolare da essere messo in risalto? Mi sono occupato di Emanuele negli ultimi tre anni, due volte la settimana di pomeriggio (una sola volta a settimana lo scorso anno). Se andiamo a stringere, non sono che alcune centinaia di...

leggi tutto

Tutto quello che ha fatto per noi

Avere una mamma meravigliosa è una ricchezza immensa. Durante i mesi della mia gravidanza speravamo entrambe che nascesse una bambina; dopo tanti nipoti maschi ci voleva proprio! Mia madre era anziana, aveva una salute non buona, ma era felice di vedere la sua ultima...

leggi tutto

Prepariamolo a vivere con gli altri

Quando vi accorgete o venite a sapere che vostro figlio è ritardato nell’intelligenza è ben magra consolazione sapere che non siete i soli ad avere un figlio così. Nei primi anni pensate che nessuna coppia ha incontrato una simile disgrazia e per questo vi sentite...

leggi tutto

Lo zio Jurgens

Quando ho passato il primo Natale nella famiglia di mio marito, lo zio Jurgens era là. Non era potuto venire al nostro matrimonio, ma l’ho visto ad ogni festa di famiglia e sempre d’estate al mare quando ci ritroviamo tutti insieme. Lo zio è uno di quelli che...

leggi tutto

Ora che sono sola… non sono più sola

...E ancora lento trascorre il tempo e pietoso lenisce quel gran dolor che mai finisce. Sola e sperduta nella grande casa, con pennellate di malinconia e speranza, rubando il suo color ad una rosa, lentamente dipingo la mia stanza! Sola e sperduta: questa era la mia...

leggi tutto

Vederli migliorare

La fondatrice Carla Piccoli Dal Maso, insieme a Cristina Baso fisioterapista e a Laura Pettenò psicologa nel Centro, raccontano la storia e le caratteristiche della Cooperativa Intervento Questa impresa nasce come volontariato negli anni ’70, fino a coinvolgere...

leggi tutto

Il convento: una seconda famiglia per Giampiero

Giampiero ha 33 anni, ha la sindrome di Down ed è l'ultimo di cinque figli. La fede dei suoi genitori è divenuta la sua fede a mano a mano che cresceva. Quando i suoi genitori hanno cominciato a chiedersi quale sarebbe stato il posto più adatto per Giampiero adulto,...

leggi tutto

«Vivere l’ultimo istante»

Morire a casa o in ospedale? Con quale assistenza? Si può tentare di capire la realtà dei morenti e superare i timori connessi con la loro presenza? E’ così difficile morire? Questi e molti altri sono gli interrogativi posti dal libro, che cerca di rispondere...

leggi tutto

«Quando arrivano i Fatt’ Curagg»

Alcune storie, vere nel nucleo centrale, emotivamente intense, delineano personaggi, anch’essi veri, che hanno tutti una cosa in comune: un’esperienza di malattia, di ricovero ospedaliero o anche di morte, in cui le sofferenze fisiche e materiali sono aggravate...

leggi tutto

«Come i cerchi nell’acqua»

Ecco un libro che vale davvero la pena di leggere perché autentico, significativo e utile anche sotto il profilo scientifico. L’autrice, Presidente della Cooperativa «Intervento» di Mestre e responsabile del centro di riabilitazione, racconta la sua esperienza: il suo...

leggi tutto

Dialogo aperto n. 16

"Posso dire di essere cresciuta al Mary Mount: da piccola giocavo... giocavo... giocavo, in un’atmosfera piena di gioia, poi piano piano ho cominciato a dare il mio piccolo contributo con un senso di responsabilità sempre maggiore"..."Una foto bella ed appropriata può...

leggi tutto

Sostienici

Puoi sostenerci con il tuo tempo, la tua esperienza, la tua professionalità, ma anche economicamente.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Ombre e Luci n. 62 – Teatro e altre invenzioni ultima modifica: 1998-06-24T14:52:38+00:00 da admin
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi