Io l’ho deciso. Io, me stessa

Io non voglio proprio parlare delle vacanza al mare. Non mi va, punto e basta così. Tutti mi chiedono «Benedetta che hai fatto al mare?». Ma io non voglio rispondere. Non mi va. Come lo devo dire che non mi va? Ecco! Qui da Roma ho deciso io di fare videochiamate con il cellulare a 2. Io l’ho deciso. Io, me stessa. Punto. E non voglio storie stupide.

La scuola va bene. Mi piace tutto. Pure la classe in cima alle scale è bella. Mi piace che faccio colazione nel bar a piazza San Cosimato. Trovo i professori e i compagni pure al bar. E mi diverto perché scherziamo mentre facciamo colazione. I professori nuovi sono tutti simpatici e bravi. Io mi trovo molto bene e sono molto contenta. Quando ancora non c’erano tutti i professori nelle ore di buco mi addormentavo sul banco. E mi lasciavano dormire in santa pace.

Ora sono tornata pure in palestra a fare ginnastica ritmica con la mia maestra Camilla. La palestra è vicino a casa e io ci vado da sola mercoledì e venerdì alle cinque. Siamo poche perché hanno fatto i turni. Poi ho cominciato pure a fare calcio con la As Roma giovedì e sabato anche se non mi piace che ci mettiamo e ci togliamo la mascherina di continuo. Giovedì vado pure al Coro delle Mani Bianche a Testaccio e non posso proprio cantare con la mascherina. Però mi diverto tanto tanto. Poi martedì pomeriggio vado al Club e noi giriamo per Roma con la mascherina. Prima noi andavamo in giro con l’autobus e la metropolitana o andiamo a piedi. E parliamo parecchio.

Poi vado pure a fare la passeggiate a viale Marconi e compro le magliette e i pantaloni. Faccio pure la spesa da Conad. Ma io sono furba. Scrivo sul foglio tutto e poi do il foglio alle mie amiche che lavorano alla Conad, c’hanno pure la divisa così le riconosci sempre, e loro riempiono il carrello. Io guardo loro e poi pago alla cassa. Loro mettono tutto nel sacchetto e io me ne vado a casa con il sacchetto.

Io voglio sempre andare a mangiare al ristorante la sera. Vicino casa, così non si prende la macchina, ce ne sono 3 che mi piacciono tanto. Fanno i supplì molto buoni. Io ne prendo sempre 2. Poi prendo la pasta oppure la pizza. Dipende. Decido sempre all’ultimo momento. Però quasi sempre la pasta.

Benedetta Bowling

Il blog di Benedetta

Altri articoli dal blog

Io l’ho deciso. Io, me stessa ultima modifica: 2020-10-12T11:26:10+00:00 da Benedetta Mattei

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.