“Se almeno avessi mia madre…”
“Quando c’era mia suocera, tutto andava meglio!”
“Meno male che ogni tanto i nonni se lo prendono con sé…”
“Solo il nonno lo sa prendere per il suo verso!”

Ho sentito spesso queste frasi; ho ascoltato numerose testimonianze: molti genitori, soprattutto i più giovani ovviamente, dicono che, dopo un primo momento di sconforto e di ribellione, i nonni sono stati aiuti preziosi, sostegni indispensabili nella difficile prova di accogliere ed educare un bambino disabile. Chi ha sostenuto confortando; chi prestando aiuto concreto: chi offrendo quella saggezza propria dell’età.
Ci sono genitori però che non hanno trovato questo sostegno; vuoi perché i nonni abitavano lontano, vuoi perché sono morti anzitempo. Oppure – i casi purtroppo non sono rari – perché semplice- mente non ne sono stati capaci…

Ombre e Luci dedica questo numero ai nonni: genitori o suoceri che siano, hanno sofferto molto, insieme ai loro figli, per la nascita di un nipote disabile. Se leggendo queste pagine troveranno la spinta per continuare o per cominciare a dare il loro prezioso aiuto, saranno certamente ricompensati dall affetto e dalla riconoscenza dei loro figli e nipoti. Chiudersi nel proprio dolore o rancore fa solo male e rimane un atteggiamento sterile. Al contrario, trasformare poco a poco la propria sofferenza in dedizione, può allargare e ringiovanire il cuore ormai stanco e sfiduciato: può, almeno, offrire un tenero ricordo – per chi resterà quaggiù – di una tenerezza unica e insostituibile. Vi pare poco?
Chiediamola insieme questa tenerezza, per tutti, ma in modo speciale per i nonni, a quel Bambino che viene e che solo sa trasformare “i nostri cuori di pietra in cuori di carne”.

Mariangela Bertolini, 1997

Mariangela Bertolini

Nata a Treviso nel 1933, insegnante e mamma di tre figli tra cui Maria Francesca, Chicca, con una grave disabilità.
È stata fra le promotrici di Fede e Luce in Italia. Ha fondato e diretto Ombre e Luci dal 1983 fino al 2014.

Tutti gli articoli di Mariangela

Questo articolo è tratto da
Ombre e Luci n.60, 1996

Sommario

Editoriale

Dai nonni una tenerezza in più di M. Bertolini

Articoli

I suoi nonni di M.T. Mazzarotto
Non voleva bene a Sofia di una mamma
I nonni possono fare molto di M. O. Réthoré
Dedicato ai bambini: Carlo di Pennablu
L’aiuto spirituale dei nonni di H. Bissonier
Non dopo di noi, ma prima di N.Schulthes
La madre di famiglia

Rubriche

Dialogo aperto
Vita Fede e Luce

Dai nonni una tenerezza in più ultima modifica: 1997-12-15T18:11:46+00:00 da Mariangela Bertolini
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi