In questo numero:

Il “dopo di noi”

Il “dopo di noi”

Il futuro dei portatori di handicap mentale, giovani o già adulti fa paura: quello che si desidera per loro — un luogo dove possano continuare a vivere come in famiglia — è ancora quasi sconosciuto, nonostante alcune iniziative di questo tipo già realizzate e che non...

leggi tutto
Domande e risposte sul domani dei nostri figli

Domande e risposte sul domani dei nostri figli

1. «Io e mio marito lasceremo a nostro figlio handicappato il nostro appartamento. Non potrebbe vivere qui dopo la nostra morte con qualcuno che abbia cura di lui? Tutto è possibile e questo sembra essere il desiderio di molti genitori. L’idea però presenta alcune...

leggi tutto
Possiamo fare qualcosa noi genitori?

Possiamo fare qualcosa noi genitori?

Certo che sì, anzi mi pare indispensabile. È possibile cominciare, tenendo presente che non è una cosa da poco, che molti ostacoli si porranno davanti, con delusioni e difficoltà di ogni genere. In questo numero potrete leggere il cammino percorso da alcune persone,...

leggi tutto
Esempi di comunità-alloggio: 5 comunità

Esempi di comunità-alloggio: 5 comunità

ANFFAS Milano PER: In totale 28 adulti con una certa autonomia. Le cinque comunità hanno diverso numero di utenti (4-6-2-12-4) secondo i locali, le circostanze, le capacità delle persone formate e stipendiate. CON: Operatori ANFFAS a rotazione, in genere in numero...

leggi tutto
Effatà, apriti

Effatà, apriti

Effatà, apriti. Carlo Maria martini - Ed. Centro Ambrosiano Milano. Pag. 108 - L. 6.000 Per la riflessione e per un’analisi della nostra vita nel mondo contemporaneo consigliamo vivamente la lettura di una recente Lettera pastorale del Card. Carlo Maria Martini...

leggi tutto
La comunità, luogo del perdono e della festa

La comunità, luogo del perdono e della festa

Il nostro numero dedicato alle case famiglia nasce quasi contemporaneamente alla seconda edizione italiana di questo libro che a partire dal 1980 ha già avuto undici ristampe. Il testo è stato ampliato e aggiornato da Jean Vanier dietro la spinta di un impegno che in...

leggi tutto
Dialogo aperto n.36

Dialogo aperto n.36

La gente ha paura della sofferenza Ho ricevuto la vostra lettera e un saggio della vostra rivista. La vostra iniziativa mi piace. Non voglio parlare di rifiuto, disprezzo, indifferenza, verso le persone handicappate, malate, disadattate. Non parlerei neanche di...

leggi tutto

Sostienici

Puoi sostenerci con il tuo tempo, la tua esperienza, la tua professionalità, ma anche economicamente.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Numero 36 – Il desiderio di tanti: casa-famiglia ultima modifica: 1991-12-24T09:57:38+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi