Qua e là per l’Italia

A Cuneo

Intorno ai bambini che frequentano “Stella Mattutina”, un gruppo di Fede e Luce sta sorgendo.
Mimmo, Elisabetta… amici già da tanti anni dei bimbi interni, stanno ora avvicinando i genitori e insieme a don Luciano gli educatori organizzano degli incontri di gioia e di fede.

A Milano

C’è stato un primo incontro con genitori e amici il 9 gennaio nella casa “S. Vincenzo”.
Insieme abbiamo visto il film di Fede e Luce e programmato la possibilità di un pomeriggio di festa.
A Legnano, a Cesano Boscone ci sono già gruppi di ami ai che vivono nel clima di Fede e Luce.

A Parma

In occasione della visita del Padre Roberti, venuto dal Belgio con due ragazzi handicappati, Hélène e Patrick, si sono riunite una cinquantina di persone interessate al movimento.
La Liturgia Eucaristica ha raccolto tutti in un momento intenso di preghiera. Poi si è cantato, parlato, si sono fatti progetti.

A Vercelli

Suor Maria insieme con Sr. Donata sono desiderose di far parte di Fede e Luce con gli amici dei bambini del loro Istituto e i loro genitori. Gli amici si impegnano già da tempo a conoscere e a scoprire tutto quello che questi bimbm sanno dare.
Accanto all’Istituto sorge una Casa-famiglia chiamata “aa casa degli amici”. Qui un sacerdote, con la collaborazione di due o tre laici, ha iniziato due anni fa una piccola comunità. Ne fanno parte ornai quattro ragazze e due ragazzi conosciuti da loro in ospedali psichiatrici o in istituti non adatti alla loro crescita umana.
In due anni, superando le difficoltà che si sono presentate “come in una famiglia numerosa” questi ragazzi hanno ritrovato un clima di serenità favorevole al loro recupero umano e spirituale.
Questa esperienza può essere per noi uno sprone e un esempio.

– Redazione, 1975

Qua e là per l’Italia ultima modifica: 1975-02-07T10:29:32+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi