Progetto sperimentale di assistenza balneare a Crotone

Assessore Alessia Romano CrotoneIl Comune di Crotone intende avviare, per la prossima estate, un progetto sperimentale di assistenza ai portatori di handicap finalizzato a consentirne la frequenza presso un lido balneare comunale che sarà appositamente attrezzato. Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Alessia Romano (in foto).

“La nostra visione come amministrazione è che nessuno si senta escluso. Il periodo estivo è quello dove maggiormente le persone con handicap fisici avvertono il senso della solitudine. Vogliamo che l’estate, una stagione tradizionalmente festosa, lo sia realmente per tutti. Per questo con la preziosa collaborazione della dirigente dei servizi sociali e del personale del settore vogliamo proporre questo progetto sperimentale che sia di reale inclusione” dichiara l’assessore Alessia Romano.

Al riguardo è stato pubblicato un avviso con il quale si intende rilevare l’interesse dei soggetti potenzialmente beneficiari del servizio al fine di programmare correttamente l’intervento, nel più ampio ambito di programmazione di attività sportive, ricreative e riabilitative dedicate alle persone diversamente abili.

Si invitano i nuclei familiari nei quali vi siano soggetti portatori di handicap a manifestare interesse per la fruizione del servizio di assistenza alla balneazione presso il lido comunale attrezzato. Si può presentare domanda presso il protocollo dell’Ente entro le ore 13.00 del 25 maggio prossimo. L’avviso è pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

Fonte: Comune di Crotone

L'archivio di Ombre e Luci

Con 2€ al mese riceverai il nuovo numero di Ombre e Luci in anteprima digitale.


Progetto sperimentale di assistenza balneare a Crotone ultima modifica: 2018-05-21T10:04:42+00:00 da Redazione

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.