Jean Vanier

Jean Vanier, fondatore de L’Arca e co-fondatore di Fede e Luce, è stata una figura chiave del mondo della disabilità. Negli anni sessanta abbandona la sua cattedra all’Università di Toronto per rispondere alla chiamata verso il Vangelo e da quel giorno non ha più smesso di dedicarsi ai più poveri e fragili. Innumerevoli sono gli scritti da lui prodotti: qui raccogliamo gli articoli più significativi pubblicati su Ombre e Luci.

Inchieste promosse dall’Arca internazionale hanno accertato gravi responsabilità di padre Thomas Philippe (la prima nel 2015) e di Jean Vanier (2020) nei confronti di diverse donne. Qui il comunicato più recente che condanna senza riserve queste azioni «in totale contraddizione con i valori che Vanier sosteneva» e con «i principi fondamentali delle nostre comunità».

L’inchiesta

Il comunicato dell’Arca

Versione italiana

Cronologia degli eventi

L’indagine anno per anno

Rapporto di sintesi

Traduzione a cura de L’Arca

Parlare di Jean Vanier in comunità

di Benoit Malveaux

Nonostante Jean, L’Arca rimane

di Gérard Daucourt

Che significa essere fedeli all’eredità che si è ricevuta?

di Loredana Moretti

I miei 30 anni
all’Arca

di Jean Vanier

La vocazione
di Fede e Luce

di Jean Vanier

Quel lupo dentro di noi

di Jean Vanier

Maschio e femmina li creò

di Jean Vanier

Bloccati nel sogno

di Jean Vanier

|

La sofferenza può imprigionarci in un mondo chiuso, ma può anche far emergere una vita nuova

Jean Vanier

Intervista a Jean Vanier

a cura di Cristina Tersigni e Rita Dinale

Ti aspetto sempre

di Jean Vanier

Voglio sposarmi

di Jean Vanier

 

Di fronte alle persone che soffrono… Fuggire o andare incontro?

di Jean Vanier

|

La nostra missione è di incontrare un mondo di estrema debolezza, povertà e sofferenza, persone che spesso sono state rifiutate. Il ruolo dell’Arca è annunciare la buona notizia ai poveri: a loro certo diciamo ‘Dio ti ama’, ma diciamo anche ‘Io ti amo, tu se importante per me’.

Jean Vanier

Depressione: chi mi libera?

di Jean Vanier

In un ambiente protetto

di Jean Vanier

Scendere
le scale

di Jean Vanier

Alzati e ritrova la speranza

di Jean Vanier

Quando sono adulti

di Jean Vanier

Lettere per Jean

Una serie di dediche di chi lo ha conosciuto

Annik Donelli

Paul Gilbert

Natalia Livi

Don Marco Bove

Matteo Mazzarotto

Tutti gli articoli che parlano di Jean Vanier

Parlare di Jean Vanier in comunità

Parlare di Jean Vanier in comunità

Il 22 febbraio scorso, una notizia terribile esplodeva sulle reti social come un fulmine a ciel sereno: Jean Vanier, il beneamato fondatore de L’Arca e di Fede e Luce, di cui avevamo fatto memoria qualche mese prima con molta emozione in occasione della sua morte, si...

Newsletter n.7 – La sedia e lo studio

Newsletter n.7 – La sedia e lo studio

7 Febbraio 2020 Immagine di copertina: Denise Turu da Who Is My Neighbor? (Flyaway Books 2019) La sedia e lo studio «Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il privilegio di essere liberi»: una sedia ha brillato nel discorso di fine anno del...

Jean Vanier. Le sacrament de la tendresse

Jean Vanier. Le sacrament de la tendresse

«Questo film è per tutti quelli vivono con sentimenti di solitudine, di angoscia, di sensi di colpa... Siete più belli di quanto pensate! Spero possiate scoprire la tenerezza, che non è voler giudicare o controllare l’altra persona o volerle far del bene..., ma il...

Cronologia dell’inchiesta e cenni storici

Cronologia dell’inchiesta e cenni storici

Una cronologia completa degli eventi che hanno visto Jean Vanier e padre Thomas Philippe al centro delle indagini avviate dall'Arca Internazionale. 1946: Padre Thomas Philippe crea L’Eau Vive, un centro di formazione internazionale a Soisy-sur-Seine. 1950: dopo aver...

Nonostante Jean Vanier, L’Arca rimane

Nonostante Jean Vanier, L’Arca rimane

Cari amici,da quando sono state rese note le terribili rivelazioni riguardanti Jean Vanier, in molti mi avete manifestato la vostra simpatia e condiviso le vostre reazioni. Vi ringrazio molto per la vostra amicizia e per le vostre preghiere.Sono io stesso sbalordito e...

Come avrei voluto vederti più spesso

Come avrei voluto vederti più spesso

Nella mia comunità ne ho sentito parlare, so per certo che Jean Vanier era una persona importante. Quello che è brutto è che non si ha modo di frequentarlo, per la lontananza, io l’ho visto di sfuggita quando avevo quarant’anni, era amato per il suo pensiero sui...

La tenerezza di Jean in un film

La tenerezza di Jean in un film

Per me, fa parte di una categoria di Mahatma, di grandi anime, è la madre Teresa dei nostri giorni. Ho voluto fare il suo ritratto per trasmettere il pensiero profondo che lo anima, la sua filosofia di vita, il mistero di ognuno che egli ha saputo mettere in evidenza....

Il tesoro nascosto nel campo

Il tesoro nascosto nel campo

Qualche mese fa sembrava che Armando fosse per l’ennesima volta in punto di morte: non sapendo cosa fosse meglio per lui, Marco, il suo tutore, decise di sentire Jean. E Jean non ebbe dubbi: Marco doveva considerare la vita di Armando non secondo i suoi parametri, ma...

Il tuo ultimo soffio

Il tuo ultimo soffio

«Tu sei prezioso». Un cartello colorato a mano, affisso alle travi. Quella frase che mi aveva colpito tanti anni fa campeggia sopra la bara in legno grezzo. Quante volte l’hai ripetuta a ogni persona che hai incontrato? Ora è come se tutti la ripetessero a te: «Tu sei...

L’autista più illustre

L’autista più illustre

Tutto potevo aspettarmi quando Giulia mi propose di accompagnarla a Trosly da Jean Vanier (allora ero anche uno dei due coordinatori della comunità di Fede e Luce di San Roberto a Roma, figuratevi che emozione!) ma mai al mondo avrei immaginato che quell’uomo, di cui...

Ci ha fatto vedere ciò che non avevamo ancora visto

Ci ha fatto vedere ciò che non avevamo ancora visto

Anche se sappiamo bene che egli dal cielo sorriderà per queste parole, nondimeno è certamente vero che Jean Vanier ha avuto una rilevanza tale nella comunità cristiana e nel mondo che meriterebbe di essere insignito di qualcosa di ben più significativo di un Premio...

Levatrice di cose nuove

Levatrice di cose nuove

Annamaria De Rino, 87 anni, tra i testimoni degli inizi di Fede e Luce in Italia, prende la parola alla veglia in ricordo di Jean Vanier organizzata a Milano: «Non ho avuto molti contatti con lui di persona. Era mia sorella Mariangela che nei primi anni ci passava...

Jean e il carro di Geneviève

Jean e il carro di Geneviève

Per me Jean ha contato tanto. Veramente tanto. Era come un padre spirituale». Sono al Luna Park di Ostia, un posto molte volte incrociato ma mai veramente visto: se vi sono entrata per la prima volta, è grazie a Jean. Perché è qui che vive una sua grande amica,...

Il coraggio di cambiare

Il coraggio di cambiare

Jean Vanier nasce nel 1928 da genitori canadesi a Ginevra, dove il padre (generale) è Consigliere militare presso la Società delle Nazioni. A soli 12 anni, sconvolto dalla seconda guerra mondiale, decide di entrare nel Royal Naval College di Dortmouth. Abbandonata la...

Larmes de silence

Larmes de silence

Una delle foto più suggestive vede un bimbo in ciabatte, le braccia aperte come ali, che gioca a fare l’equilibrista sul muro di un edificio distrutto. In tante delle immagini in bianco e nero scattate da Jonathan Boulet–Groulx per accompagnare il libro domina proprio...

La comunità, luogo del perdono e della festa

La comunità, luogo del perdono e della festa

Recensire un libro così mi fa tremare di paura: sarebbe un po’ come recensire la Bibbia! Con le dovute proporzioni, lo si può infatti considerare la Bibbia della vita di comunità. Dopo averlo letto in gioventù, mi è stato assegnato come testo spirituale nel biennio...

Ho incontrato Gesù, mi ha detto “Ti voglio bene”

Ho incontrato Gesù, mi ha detto “Ti voglio bene”

In uno stile amorevole e con parole essenziali ed efficaci, Jean Vanier condensa sapientemente in questo testo la storia dell’amore di Dio. Si fa accompagnare e sostenere dai disegni semplici e armoniosi realizzati, con molta concretezza, da un’anonima Piccola Sorella...

Le grandi domande della vita

Le grandi domande della vita

Uscito nel 2015 negli Stati Uniti, Queriniana ha reso disponibile in italiano questo saggio di Jean Vanier: «un libro sul fare domande» che «non è un libro di risposte». Ultimo tra quelli pubblicati in italiano, assume ora, dopo la morte dell’autore all’età di 90...

Uomo del Regno

Uomo del Regno

Quattrocentoventotto pagine: tante sono quelle che compongono, nella traduzione italiana, Il Regno di Emmanuel Carrère, poderosa inchiesta sul Vangelo di Luca che lo scrittore francese conduce (secondo lo stile che l’ha reso famoso) alternando ricerca storica e...

L’inizio di una nuova vita

L’inizio di una nuova vita

Riportiamo, tradotto, l'editoriale del coordinatore internazionale di Fede e Luce, Raul Izquierdo, tratto dalla Lettre internationale de Foi et Lumière n° 40 del Giugno 2019. Qui la pagina della rubricaCara famiglia di Fede e Luce, da poco ci ha lasciato il nostro...

Ciao Jean!

Ciao Jean!

Cari amici, oggi, 7 maggio, siamo profondamente rattristati nel condividere con voi che Jean Vanier, fondatore dell'Arca e co-fondatore di Fede e Luce, è mancato questa notte alle 2:10 a Parigi, circondato dalle persone a lui più care.   Jean ha avuto...

Jean Vanier compie 90 anni

Jean Vanier compie 90 anni

"La carità è buona, ma non abbastanza!" Questo è il messaggio di Jean Vanier, fondatore dell'Arca, così come di Fede e Luce, che celebra oggi il suo 90° compleanno. "A volte quelli di noi che hanno più potere, più denaro, più tempo o più conoscenza si...

Intervista a Jean Vanier

Intervista a Jean Vanier

“La mia vocazione è di essere felice e di vivere nel mezzo della mia comunità. È un privilegio vivere con delle persone fragili. Chi ha un handicap sicuramente ha bisogno di professionisti bravi, di medici che diano loro buone medicine, dei fisioterapisti, ma...

Lettere a Jean – Matteo Mazzarotto

Lettere a Jean – Matteo Mazzarotto

Caro Jean, pochi giorni fa è morto Massimo, che abitava nella casa-famiglia Il Carro dove vivo da più di vent’anni con la mia famiglia. Massimo abitava con noi solo da un anno e mezzo, ma la sua conoscenza risaliva, come tante altre, a un incontro fatto...

Lettere a Jean – Don Marco Bove

Lettere a Jean – Don Marco Bove

Carissimo Jean, scriverti questa lettera “aperta”, mi costringe ad andare indietro nel tempo, a più di venticinque anni fa, quando per la prima volta, da giovane seminarista in cammino verso il sacerdozio, ti ho conosciuto e ascoltato, in un incontro...

Lettere a Jean – Natalia Livi

Lettere a Jean – Natalia Livi

Vorrei tanto sapere esprimerti tutta la mia gratitudine per ciò che ho ricevuto da te attraverso i libri, gli incontri e la tua opera meravigliosa! Ti dirò soltanto che, fra i numerosi ricordi che serbo nel cuore, uno racchiude tanto della tua persona e...

Lettere a Jean – Paul Gilbert

Lettere a Jean – Paul Gilbert

Caro Jean, alla fine della mia formazione religiosa da gesuita, ho avuto la fortuna di vivere per quasi un anno nell’ambiente dell’Arca. A Trosly ho potuto ascoltarti in occasione d’incontri riservati ai gesuiti o quando prendevi la parola durante le...

Lettere a Jean – Annik Donelli

Lettere a Jean – Annik Donelli

Carissimo Jean, è da tempo che desideravo scriverti una lettera. Tu nemmeno mi conosci, anche se ci siamo incontrati qualche volta ma io conosco la tua storia, ti ho ascoltato in assemblee diverse volte e una volta ti ho baciato sulle guance, perciò...

Gennaio 2003, Trosly

Gennaio 2003, Trosly

Cari amici, all'inizio di quest'anno, il mio cuore è gonfio di gratitudine. Dio veglia con bontà e gratitudine sull'Arca e su Fede e Luce. Più invecchio e più mi piace stare con i più deboli delle nostre comunità, che spesso sono anche i più semplici, aperti e capaci...

Per cercare la verità

Per cercare la verità

La verità si nasconde in noi e nel nostro rapporto con l’altro, nelle nostre debolezze e nei nostri limiti — come il Verbo ha scelto di incarnarsi

La sofferenza

La sofferenza

Quarto capitolo della “Lettera agli amici dell’Arca e di Fede e Luce” scritta da Jean Vanier

Verso la maturità

Verso la maturità

Da qualche anno a questa parte, ricercando legittimamente il benessere per le persone con un handicap, si parla molto della loro «normalizzazione». Se questo termine significa aiutarle ad andare in piscina, al cinema, in parrocchia, a comperare i loro vestiti e anche...

Jean Vanier e l’arca – Una comunione d’amore

Jean Vanier e l’arca – Una comunione d’amore

La storia di Jean Vanier e quella dell’Arca sono così intimamente connesse che non si può parlare di una senza parlare dell'altra. Quella di Jean Vanier è iniziata molto prima di quella dell'Arca, nei vari paesi dove si è svolta l’attività di suo padre e dove egli è...

A Jean Vanier il Premio Paolo VI

A Jean Vanier il Premio Paolo VI

L'Istituto Paolo VI di Brescia, nato dopo la morte di Papa Montini, ha il fine di diffondere e approfondire il pensiero di questo Papa “in costante riferimento con la storia della chiesa e civile del nostro secolo Una delle iniziative dell’Istituto, è il «Premio...

Venite e vedete – Un ritiro con Jean Vanier

Venite e vedete – Un ritiro con Jean Vanier

È con molta gratitudine che presentiamo questo libro: per Jean Vanier che ne è stato il fondamento, per Manuela Bartesaghi che ne ha trascritto il testo, per le Edizioni Dehoniane di Bologna che lo hanno pubblicato. Ci sembra che nei suoi ritiri Jean Vanier presenti...

Ogni uomo è una storia sacra

Ogni uomo è una storia sacra

Vorremmo che tanti leggessero questo nuovo libro di Jean Vanier. Vorremmo che fosse letto dai medici, dagli assistenti sociali, dagli educatori e da tutti coloro che lavorano nel sociale. Vorremmo che fosse letto nelle comunità e nelle famiglie, nella solitudine della...

I miei 30 anni all’Arca

I miei 30 anni all’Arca

Quando ho cominciato l'Arca, su ispirazione e incoraggiamento del Padre Thomas Philippe, non pensavo assolutamente di dar vita ad un movimento comunitario. Sapevo come si guida una portaerei, conoscevo Aristotele, ma non sapevo nulla sulle persone disabili. Non sapevo...

Depressione – Chi mi libera?

Depressione – Chi mi libera?

Jean Vanier ha incontrato molta gente che sembrava «imprigionata», come immersa in una tristezza immensa che non riusciva a capi re. Spesso è stato colpito dalla sofferenza sui volti anonimi che osservava nella metropolitana, per le strade, nei negozi. Da una...

Mi ama come sono

Mi ama come sono

Vorrei dire oggi alle persone che hanno un handicap: «È vero, tu hai sofferto molto. Il tuo cuore e il tuo corpo sono stati feriti; ma vorrei che alcune parole di Isaia fossero parole indirizzate proprio a te. Sono parole che Dio dice a ciascuno di noi, sia che siamo...

L’educazione sessuale delle persone handicappate

L’educazione sessuale delle persone handicappate

Qui di seguito proponiamo alcuni brani del libro di Vittore Mariani "L’educazione sessuale delle persone handicappate" (Editrice Elle Di Ci) che abbiamo recensito qui. L' educazione sessuale non si riduce a un insieme di informazioni su come avviene l'incontro...

Voglio sposarmi

Voglio sposarmi

L'altro giorno, nella piccola casa-famiglia dove vivo, un ragazzo, a tavola, si è messo a cantare una canzone d'amore. Il ritornello era pieno di tenerezza e di nostalgia. Paolo ascoltava e improvvisamente ha lasciato la stanza. Paolo ha ventisei anni. E un uomo che è...

Dovrà stare in un ambiente protetto

Dovrà stare in un ambiente protetto

Jean Vanier, direttore di una comunità di vita e laboratorio protetto scrive a due genitori questa lettera che riguarda un caso specifico, ma per la chiarezza e l’onestà del giudizio, per il rispetto e l’amore verso la persona disabile in questione, può far luce sul...

Ritrovare la nostra umanità

Ritrovare la nostra umanità

Da molti anni Jean Vanier vive quotidianamente con persone ferite nel corpo e nella mente. Anche noi spesso le incontriamo, ma fuggiamo la loro sofferenza come fuggiamo la nostra. Jean Vanier ci invita a rispondere con la comunione e con l’amore alla chiamata di chi...

La vocazione di Fede e Luce

La vocazione di Fede e Luce

A Lourdes, nel 1971, le comunità Fede e Luce riunite nella gioia della celebrazione hanno riconosciuto la loro vocazione. Si sono formate intorno alla persona con handicap mentale: a lei devono la loro esistenza, la loro ragione di essere, il loro fulcro,...

La persona fragile via verso l’unità

La persona fragile via verso l’unità

Fede e Luce è nata in terra cattolica, a Lourdes, vicino a Maria. Il movimento si è esteso in certi paesi dove la maggior parte delle persone proviene da altre chiese cristiane. In Svizzera, in Inghilterra, nei paesi scandinavi, negli Stati Uniti, in...

Jean Vanier – Un profeta del nostro tempo

Jean Vanier – Un profeta del nostro tempo

Questo libro rappresenta una sfida. Meglio, questo libro rappresenta una consolazione. È una sfida perché ci induce, con parole aperte e forti, al riconoscimento di tutte le nostre fragilità, di tutte le nostre limitazioni, di tutti i nostri egoismi, ed è...

Bloccati nel sogno

Bloccati nel sogno

L’esperienza che ho della persona malata mentale è certo incompleta ma è reale. Da molto tempo incontro genitori che hanno un figlio malato mentale e che cercano per lui un posto d’accoglienza. D’altro canto, un certo numero di giovani, con l’equilibrio psichico...

Maschio e femmina li creò

Maschio e femmina li creò

Quando parliamo di persone adulte ritardate nell’intelligenza, viene spontaneo pensare al loro bisogno di amare e di essere riamate, perchè, come abbiamo detto altre volte, non sono ritardate nel cuore, nei sentimenti. È questo dell’affettività un...

Scendere le scale

Scendere le scale

Siamo venuti qui ad Assisi per seguire San Francesco. Il segreto di Francesco è di scendere le scale, per incontrare la persona più povera. Per questo aveva tanta gioia nel cuore! Aveva compreso il grande segreto di Gesù. Invece, la società ci insegna a salire le...

Alzati e ritrova la speranza

Alzati e ritrova la speranza

Nella vita, siamo spesso guidati dalla paura: paura di non essere amati, di essere abbandonati, paura della delusione, della sofferenza, della morte. Nel Vangelo c’è una parola straordinaria di Gesù: «Amate i vostri nemici!» «Fate del bene a chi vi odia!» «Pregate per...

Quel lupo dentro noi

Quel lupo dentro noi

Nella comunità dell’Arche in cui vivo, c’è Enrico, un ragazzo molto «povero», cieco e sordo. Per molti anni è vissuto in un ospedale e non ha mai avuto un vero rapporto con i suoi genitori. Ha il corpo rigido come se fosse legno e questo fa pensare a una grande...

Li fece uomo e donna

Li fece uomo e donna

Uno dei pregi maggiori di questo libro — purtroppo non ancora tradotto in italiano  (nel 1986 è stato pubblicato in italiano da Jacabook, Ndr)— è lo sforzo di guardare la questione della sessualità nel suo insieme e non, come troppi scritti contemporanei, ad una sua...

Quando sono adulti

Quando sono adulti

Mi ha colpito spesso la tristezza di tanta gente normale. Un giorno, il signor Normale è venuto a trovarmi per parlarmi dei suoi problemi. Mentre stavamo parlando, Cristiano bussa alla porta. Per alcuni Cristiano è mongoloide, altri dicono che è Down. Noi diciamo...

Non temere

Non temere

Molti  sanno come e quanto l'autore di questo libro ha fatto e fa nei confronti delle persone handicappate mentali. Ma non tutti sanno quanto proprio le persone handicappate, con la loro debolezza e fragilità, con la loro tenerezza e semplicità, hanno fatto penetrare...

Ti aspetto sempre

Ti aspetto sempre

L'argomento che affrontiamo è particolarmente delicato: dobbiamo, infatti, entrare un po' nel mistero del cuore umano, la parte più sensibile del nostro essere, la più fragile, la più vulnerabile. Solo con grandissimo rispetto possiamo dunque abbordare questo tema....

Jean Vanier ultima modifica: 2019-05-07T15:07:26+00:00 da Matteo Cinti
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi