Paralympian del collettivo giapponese GOO CHOKI PAR è il poster ufficiale delle Paralimpiadi di Tokyo. Il trio di artisti ha realizzato anche altri 22 poster, uno per ogni disciplina paralimpica.

Dall’archivio


Con il ricordo ancora vivido delle Olimpiadi appena concluse, è inevitabile riflettere sull’importanza dello sport come strumento di inclusione anche per le persone più fragili. Dall’archivio di Ombre e Luci, il Baskin di Cremona e il Calciosociale di Roma sono esemplari in questo senso: delle vere e proprie palestre di vita per abbattere tutti i tipi di barriere. E non è tutto: l’Ironman del team Hoyt e gli oltre 1500 atleti delle Special Olympics dimostrano che, oltre ad essere inclusivo, lo sport può essere di grande ispirazione a migliorarsi, senza il timore di una sconfitta. E alla fine, medaglie per tutti.

Da vedere


Zero to Hero - Chi Man Wan

Spesso le biografie degli atleti paralimpici nascondono storie notevoli e il film di Chi-Man Wan non fa eccezione: Zero to Hero, biografia del campione paralimpico hongkonghese So Wa Wai, racconta una storia di impegno, forza di volontà e ispirazione. Per prepararci alle Paralimpiadi di Tokyo, previste dal 24 agosto al 5 settembre, Claudio Cinus ha recensito il film per noi.

Il blog di Benedetta


Benedetta e Gimbo

Il mio amico Gimbo ha vinto le Olimpiadi

Lui mi fa sempre divertire tantissimo. Lui è molto simpatico. Scherza. Mi fa ridere quando mi manda i video e dice “Benedettaaaaaaaaa”. Siccome c’è il covid mi spiace che sono tanti mesi che io non lo vedo di persona. Continua a leggere…

Vita Fede e Luce


Dal 25 al 31 luglio alcune comunità hanno vissuto un campo a Marina di Massa. La cosa veramente speciale è che a dar man forte si sono aggiunti anche undici giovani dell’oratorio che non conoscevano Fede e Luce! La reporter Nora racconta qui come è andata quella settimana di scoperta e amicizia.

Per altre notizie seguici su Facebook e su Twitter.

Telegram subscribe OL

Iscriviti subito per ricevere le notifiche degli ultimi articoli

La newsletter

Ogni mese inviamo una newsletter
Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.
Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Numeri passati

Atipici – Newsletter N. 34

Dall'archivio «Come reagire di fronte a un neonato che non vi tende le braccia e rifiuta ogni contatto fisico? Come comportarsi con un bambino che, invece di abbracciarvi, vi morde o vi graffia e che, quando lo lasciate, non piange mai?» Arme-Marguerite Vexian...

Viaggi e visioni – Newsletter n. 33

OL incontra... Con questa newsletter, andiamo lontano! Lietissimi di averli nella copertina del mese con la nostra rivista tra le mani, salutiamo infatti i missionari del Pime ad Hong Kong. In molte occasioni hanno condiviso le loro esperienze con i lettori di Ombre e...

Quel che ti scava dentro – Newsletter n. 32

OL incontra... Ci sono frasi che ti scavano dentro, inseguendoti fino a quasi toglierti il fiato. Come quella che una ragazza in carrozzina ha “lanciato” qualche anno fa a Laura Coccia, fermata al termine di un incontro pubblico. Quell’enorme dolore sussurratole da...

A 4300 metri di altitudine – Newsletter n. 31

OL incontra... Anche solo perché, con i suoi 4300 metri di altitudine, è una delle città più alte al mondo, Cerro De Pasco in Perù potrebbe essere un’interessante meta turistica. Il suo nome è invece legato a una delle miniere a cielo aperto più grandi del globo...

Assieme – Newsletter n. 30

OL incontra... Abbiamo da poco festeggiato un compleanno a cui avremmo rinunciato volentieri, quello della chiusura totale decretata il 9 marzo 2020 per contrastare il covid-19. Da allora un tempo di lutto, paure, nuove povertà e antiche salite. Ogni bilancio è...

E adesso viene il bello – Newsletter n. 35 ultima modifica: 2021-08-14T00:16:14+00:00 da Redazione

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.