Nel 2005 due ragazzi di Gaza, Abdallah e Jehad, fondano il gruppo “Gaza parkour”: adattano alle macerie del luogo dove abitano la filosofia di questo sport che consiste nell’attraversare un percorso il più velocemente e atleticamente possibile, superando ogni tipo di ostacolo, soprattutto in ambienti urbani. Dodici anni dopo, nel 2013, Abdallah parte per partecipare a una competizione, e non rientrerà più a casa. Rimasto solo a Gaza, sperando che la recente tradizione non vada subito persa, Jehad tenta di insegnare il parkour ai più giovani; nonostante il dispiacere per l’abbandono dell’amico, immagina come potrebbe essere la sua vita lontano da lì. Il regista Emanuele Gerosa ha iniziato a filmare Abdallah quando ha scoperto che viveva come rifugiato in Italia, sempre inseguendo il suo sogno sportivo, ma costretto a cercare un lavoro per tirare avanti; poi è riuscito a filmare anche i ragazzi di Gaza e le loro acrobazie tra le rovine, tutti sospesi tra il sogno di andarsene e la necessità di trovare la forza per superare le difficoltà quotidiane di un luogo povero e isolato. Il più tormentato è sicuramente Jehad, che ha fatto richiesta di visto per andare via, ma che è anche l’unico della famiglia a badare agli anziani genitori. Perlomeno, il parkour – che sfrutta in modo creativo l’ambiente ferito da tanti conflitti – lo aiuta a immaginare una vita normale anche in un luogo tormentato; viceversa, in Italia, sembra che il parkour da allenamento e da competizione di Abdallah ne freni proprio quella libertà che lo aveva spinto a cambiare vita e lasciarsi alle spalle gli amici più cari. Solo nei titoli di coda scopriamo che, a riprese terminate, Abdallah ha avuto un incidente durante una dimostrazione di parkour. Ora si muove su una sedia a rotelle: per lui è iniziata un’altra sfida.

Recensione di Claudio Cinus

One More Jump filmTitolo originale: One more jump
Paese di produzione: Italia / Libano / Svizzera
Anno: 2019
Durata: 81′
Genere: Documentario
Regia: Emanuele Gerosa

L'archivio di Ombre e Luci

Bastano 2€ al mese per sostenere Ombre e Luci. Dona subito.


One more jump ultima modifica: 2019-11-03T12:41:05+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi