Paprika, la serie a cartoni che supera l’handicap

Tra avventura e commedia, la nuova serie francese “Paprika” arriva su Frisbee (gruppo Discovery Italia). L’appuntamento è in prima tv da lunedì 12 marzo alle ore 16:50 sul canale 44 del digitale terreste o 627 di Sky (anche ondemand su DPlay.com). Si tratta di dodici episodi prodotti dallo studio Xilam Animation, ognuno della durata di trenta minuti. Il cartone animato punta l’attenzione sulla diversità ed è destinato alla fascia prescolare.

L’Appuntamento:

Paprika

dal 12 marzo 2018 alle 16.50
Frisbee
canale 44 DDT / 627 Sky

Olivia e Stan sono molto uniti come fratello e sorella, perché sono gemelli. Condividono praticamente tutto e, anche se sono molto diversi, si bilanciano alla perfezione. Stan è un ragazzino coraggioso, una piccola peste che si muove su una sedia a rotelle di ultima generazione, di cui si fida ciecamente e con cui riesce a fare qualsiasi cosa.  Olivia è intelligente e creativa. Entrambi sono campioni del mondo di divertimento e trasformano la vita di tutti i giorni in un‘avventura senza fine. Grazie alla loro fervida immaginazione vivono ogni giorno una nuova “missione”, tanto che non hanno bisogno di andare molto lontano. Dietro ogni angolo si nascondono cose incredibili e l’unico limite alla loro immaginazione… è il cielo.

La nuova serie caratterizzata da leggerezza e divertimento, insegna che non tutti i protagonisti dei cartoni animati sono uguali e che spesso, ciò che potrebbe sembrare uno svantaggio, si può trasformare in un punto di forza.

Fonte: Cartoni e giochi

L'archivio di Ombre e Luci

Con 2€ al mese riceverai il nuovo numero di Ombre e Luci in anteprima digitale.


Paprika, la serie a cartoni che supera l’handicap ultima modifica: 2018-03-14T11:24:18+00:00 da Redazione

Ogni mese inviamo una newsletter

Ci trovi storie, spunti e riflessioni per provare a cambiare il modo di vedere e vivere la disabilità.

Se prima vuoi farti un'idea qui trovi l'archivio di quelle passate.

Ti sei iscritto. Grazie e a presto... anzi alla prossima newsletter ;) Se ti va, quando la ricevi, facci sapere che ne pensi. Ci farebbe molto piacere.