Numero 13 – Murati nell’oscurità e nel silenzio

Anno 3, 1986 – Trimestrale: Gennaio, Febbraio, Marzo

In questo numero

Dalla disperazione alla speranza

Dalla disperazione alla speranza

Carissimi amici, ho letto la vostra lettera con molta emozione e mi ha colpito la vostra fiducia. Vi ringrazio di avermi espresso con naturalezza le tentazioni di disperazione o di rivolta contro la vostra prova, quella del vostro piccolo Umberto, che non vede, quasi...

leggi tutto
Le persone pluri-handicappate

Le persone pluri-handicappate

In generale possiamo dire che le persone che associano in sé varie minorazioni. Una loro definizione rimane comunque confusa e complessa, ma tentiamo lo stesso una descrizione, allo scopo di aiutarci a identificare il tipo di persone a cui ci riferiamo. I vari deficit...

leggi tutto
“Ora sappiamo che tutto ha un senso”

“Ora sappiamo che tutto ha un senso”

Sabina è una bambina portatrice di handicap fisici e mentali gravi. È nata prematura, sotto peso e cieca. La lotta per sopravvivere è cominciata subito. Essendo secondogenita (avevamo già un bambino perfetto di un anno e mezzo), abbiamo capito subito che la bambina...

leggi tutto
Mio Dio come è duro vivere nella prova

Mio Dio come è duro vivere nella prova

Sono la mamma di Sofia, la terza dei nostri sei figli; una bambina molto gravemente handicappata. Durante i suoi vent’anni di vita, è sempre rimasta a casa con noi. Non camminava, non parlava, non si teneva pulita; ma noi pensavamo che spesso ci sorridesse attraverso...

leggi tutto
Il verdetto dei medici

Il verdetto dei medici

Di fronte a voi un uomo deve dirvi: «Vostra figlia è cieca, sorda, non camminerà...». Siete lì, pieni di angoscia in attesa del verdetto e quell'uomo davanti a voi ne è cosciente. Medico, non sa da che parte cominciare per dirvi la verità. Diventa allora come un...

leggi tutto
Vede, sente e parla attraverso le mani

Vede, sente e parla attraverso le mani

Sul grande calendario appeso alla parete, i giorni sono indicati con una piccola nave e un letto: il papà di Alberto infatti è impegnato per metà mese su un traghetto, come marittimo. Il piccolo Alberto, nato idrocefalo e sordo, dall’età di sette anni anche cieco,...

leggi tutto
Dialogo aperto n.13

Dialogo aperto n.13

"Manuela comincia a leggere e scrive bene. L’unica cosa, a volte molto penosa, sono i viaggi in treno..." "Nei momenti più bui e dolorosi, sfoglio, leggo e rifletto, guardo Ombre e Luci e mi ritorna il coraggio, la forza per continuare e caccio lontano l’idea di...

leggi tutto
Emiliana e l’handicap

Emiliana e l’handicap

Emiliana e l’handicap: un viaggio che Cosimo Fornaro, con estrema delicatezza e poesia, compie attraverso due mondi misteriosi posti a confronto; il mistero di una Sicilia antica, simbolica ed enigmatica, e il mistero di sua figlia Emiliana, silenziosa compagna di...

leggi tutto
Il mio bambino

Il mio bambino

Opuscolo fatto di fotografie e informativi per presentare al pubblico i bambini audiolesi; chi sono e quello che possono aspettarsi da noi tutti. Le fotografie sono commoventi nella loro verità, i consigli sono utili e direi perfino indispensabili per evitare gli...

leggi tutto
Il bambino non vedente pluri-minorato

Il bambino non vedente pluri-minorato

«L’opera vuol essere un contributo di pensiero e di esperienza al difficile compito che la scuola e la famiglia in particolare si sono assunte e che la società va oggi riscoprendo in termini drammatici e su posizioni non risolutive». Libro indiscutibilmente...

leggi tutto

Sostieni Ombre e Luci

Se ti piacciono i contenuti che pubblichiamo, aiutaci a mantenerli vivi. Basta un contributo, anche piccolo.

Collabora con noi

Hai un computer e un po’ di tempo a disposizione? Aiutaci a digitalizzare il nostro archivio.

Numero 13 – Murati nell’oscurità e nel silenzio ultima modifica: 1986-03-14T15:00:36+00:00 da admin
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi