N. 147

Una dedica che andrebbe cambiata

Una dedica che andrebbe cambiata

Leggendo e rileggendo tutti i capitoli della Genesi che riguardano Abramo e Isacco sono rimasto colpito dalla fragilità e dalla debolezza di Isacco. Allo stesso modo le reazioni prima di Abramo e poi di Sara alla nascita di Isacco mi hanno lasciato pieno di domande....
Ma stai pensando a me?

Ma stai pensando a me?

Suor Paola Romanelli ottantenne bianca bianca piccoletta cammina tenendo il braccio di Chala, sedicenne nero nero lungo. Chala amava al massimo sedere al posto di guida di un’auto e rimanere lì: quando poteva si infilava in qualsiasi auto che avesse lo sportello...
Uno dei tanti

Uno dei tanti

Ho conosciuto Fede e Luce dieci anni fa, quando mi trovavo a Roma a lavorare alla revisione delle Costituzioni dell’Ordine religioso al quale appartengo. Un mio confratello me ne parlò e mi chiese la disponibilità a prendere il suo posto come assistente di una...
Vita Fede e Luce n. 147

Vita Fede e Luce n. 147

La formazione che ci fa muovere Da tempo il consiglio provinciale desiderava un weekend di formazione e a fine marzo, finalmente, lo abbiamo realizzato. Presenti i responsabili di Piemonte, Veneto e Lombardia. Mancavano purtroppo i responsabili della Galilea (in...
La Chiesa ci accoglie davvero?

La Chiesa ci accoglie davvero?

«Quando i miei figli erano piccoli io e mia moglie ci ostinavamo a portarli a messa tutti e cinque insieme a noi. (…) Era un modo per testimoniare, per dire che fare figli, avere una bella famiglia fa parte dell’essere cristiani e arricchisce la comunità. E per dire...
L’alfabeto che manca

L’alfabeto che manca

«Sono Matteo e ho una disabilità molto grave ma se sono qui vuol dire che molte barriere sono state eliminate» scrive sul telefonino della mamma un ragazzo autistico estremamente consapevole di se stesso e del mondo che lo circonda. Lo ha fatto intervenendo, in tandem...
Lucrezia e il Marco di ieri e di oggi

Lucrezia e il Marco di ieri e di oggi

«L’oratorio della mia parrocchia era un po’ in difficoltà nella Milano dei primi anni Settanta, e così il prete di noi ragazzi “si inventò” gli scout: mi ci buttai a capofitto». Chi parla è don Marco Bove, vera roccia per Fede e Luce: assistente spirituale...
Uno dei tanti

Chi cura le anime?

Alla fine di ottobre si ritroveranno a Roma alcuni assistenti spirituali delle comunità di Fede e Luce per un incontro di formazione. Il movimento considera indispensabile la loro presenza per la crescita spirituale di ciascuno. Non è però scontato che sacerdoti,...
Cosa dirvi di più

Cosa dirvi di più

Stéphane Desmazières, nono figlio di una famiglia del Nord della Francia, prete nella diocesi di Lilla, per tredici anni vescovo di Beauvais, all’età del ritiro ha scelto la vita all’Arche. Ha vissuto due anni nel «focolare» dell’Ermitage a Trosly-Breuil, poi si è...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi