Famiglia

Belli tutti

Belli tutti

Sto fuori all’Agrario. Maurizio è con i compagni, in attesa di entrare. Lui è sempre sorridente, ma oggi a tratti ha un sorriso più teso. È molto coinvolto emotivamente, e questo mi fa molta tenerezza ma anche molto orgoglio, perché denota piena consapevolezza...
Non è te che aspettavo

Non è te che aspettavo

Con uno stile semplice ma preciso e efficace, Fabien Toulmé si affaccia al mondo del fumetto per la prima volta con una storia intima e personale, raccontando l’arrivo della figlia Julia nella sua vita, una bambina con sindrome di Down. Per una serie di motivi, papà e...
Mio fratello rincorre i dinosauri, il libro e il film

Mio fratello rincorre i dinosauri, il libro e il film

È la storia di due fratelli, Giacomo e Giovanni e della loro famiglia. Non è una famiglia come tutte le altre, è una famiglia speciale perché Giovanni ha la Sindrome di Down. Quando i genitori annunciarono l’arrivo di un bambino speciale, Giacomo lo immaginò come un...
Siamo tutti un po’ supereroi

Siamo tutti un po’ supereroi

Cari amici, vorrei condividere con i più giovani lettori di Ombre e Luci una riflessione sulla nostra bella Comunità, che ho scritto dopo essermi ricordato una predica molto originale, sentita qualche anno fa in una chiesa all’Eur. Durante la cerimonia per il...
La lezione del femminismo

La lezione del femminismo

Eravamo quelle delle gonne a fiori, degli zoccoli, degli zainetti stracolmi, delle lotte per il diritto all’uguaglianza tra uomo e donna, all’autodeterminazione e tanto ancora. Quando la mia amica Marta mi propose di lavorare con lei come assistente in una tipografia...
Una intuizione spirituale sconvolgente

Una intuizione spirituale sconvolgente

Se l’esperienza della morte è sempre una frattura grave nell’esistenza di un bambino, è proprio da lì che, misteriosamente, la vita può sgorgare. Ma come fargli capire quello che è il cuore della nostra fede e che santa Teresa di Lisieux esprimeva così: “Io non muoio,...
Aiutarlo a vivere il lutto

Aiutarlo a vivere il lutto

“Da quando è morta mia moglie, sei mesi fa, confessa Bernard, ho evitato che mio figlio, gravemente disabile, lo venisse a sapere. Lo shock sarebbe stato troppo forte per lui. Da quel momento, non lo riconosco più, è cambiato: a volte aggressivo, a volte depresso.”...
L’aiuto spirituale dei nonni

L’aiuto spirituale dei nonni

Una bella testimonianza ci viene da Emanuela Laborit, una giovane donna sorda la cui infanzia è stata priva di qualsiasi insegnamento religioso e che oggi dichiara che una sola parola della nonna credente ha rappresentato per lei una luce che ha illuminato tutta la...
Non è sempre facile essere sorella

Non è sempre facile essere sorella

Maria Cristina parla delle gioie e delle sofferenze dei fratelli e delle sorelle; ci dice quanto abbiano bisogno di aiuto e di sostegno. Cogliamo l’occasione per ricordare ai fratelli e sorelle di persone con handicap, di scrivere a Ombre e Luci le loro pene, i...
Paolo e Chiara

Paolo e Chiara

È sempre molto difficile, almeno per me, presentarsi ma molto semplicemente vi dico che sono la mamma di Paolo e di Chiara. Paolo ha venticinque anni e Chiara ne avrà quattro nel prossimo dicembre; entrambi sono affetti da Sindrome di Down (mongolismo). Certamente la...
Addomesticare la malattia mentale

Addomesticare la malattia mentale

Per scrivere questa testimonianza, ho cominciato col ricordare la lunga cronologia della malattia di Stefano, dai primi sintomi allarmanti verso l’età dei 15 anni: le nostre prime reazioni di rifiuto di fronte al suo comportamento incomprensibile, i nostri sensi di...
Era la mamma ma anche un’altra persona

Era la mamma ma anche un’altra persona

Invitati ad una festa a casa delle zie, eravamo tutti e tre, mio fratello Giovanni, la mia sorellina ed io, molto contenti di andarvi. Alla fine del pomeriggio, passata la festa, la zia ci disse semplicemente: «Perché la mamma possa riposarsi un po’, per questa...
Tutto quello che ha fatto per noi

Tutto quello che ha fatto per noi

Avere una mamma meravigliosa è una ricchezza immensa. Durante i mesi della mia gravidanza speravamo entrambe che nascesse una bambina; dopo tanti nipoti maschi ci voleva proprio! Mia madre era anziana, aveva una salute non buona, ma era felice di vedere la sua ultima...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi