Dialogo aperto

Dialogo aperto n. 145

Dialogo aperto n. 145

Rappresentare una grande famigliaAmici carissimi, sabato per me è stato un giorno speciale per me perché nella mia parrocchia dedicata a s. Cirillo e Metodio ci è venuto a trovare il cardinale vicario di Papa Francesco, Mons. Angelo De Donatis. Un giorno molto...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n. 41

Ho dato Ombre e Luci «Buon lavoro» a tutti voi di Ombre e Luci, di cui apprezzo moltissimo il contenuto. Mi auguro che si diffonda sempre più e porti un raggio di vera luce e di speranza sincera in chi ne ha veramente bisogno. Ho incontrato in ospedale, dove mi...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n. 65

Feci un salto nel buio verso la luceAnche prima di conoscere il Cottolengo avevo dentro di me il desiderio di vivere accanto a persone disabili. Mentre frequentavo la Scuola Magistrale Ortofrenica, dovevo svolgere un determinato numero di ore di tirocinio. Già allora...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n.66

A proposito di «Mamma e teologo» Vi scrivo la mia esperienza per quanto riguarda l’articolo dell’ultimo numero: «La mamma e il teologo». Ho svolto il mio lavoro di terapista della riabilitazione per la quasi totalità con bambini cerebrolesi. La mia fortuna è...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n. 63, 1998

Un uomo in bilicoIn genere, non sopporto il fluviale magnetofono delle chiacchiere che hanno lo scopo di incoraggiarti, ma esse invano costituiscono solo delle ininfluenti gocce d’acqua su un marmoreo piano inclinato.Talvolta, oberato dallo sconforto mi pare si...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n. 62

Non posso fare di più Vi mando un secondo elenco di offerte a Ombre e Luci. Sono spiacente, molto, moltissimo, di non poter più fare la raccoglitrice. Lo farò per il mio gruppo, ma non mi sento più di andare casa per casa. Per due motivi. Primo: Se sono amici, a...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n. 61

Sensibilizzare il paese Leggo la vostra rivista da molto tempo avendo anch’io in famiglia una ragazzina affetta da sindrome di down. Posso dire con certezza che la vostra rivista mi ha aiutato e mi aiuta a superare molte difficoltà e a capire di più anche gli altri...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n. 60

Lettera alla Befana Lo scorso 6 gennaio sono andata a trovare i miei amici del gruppo S. Anna. Si incontravano come ogni anno, per festeggiare insieme l’arrivo della Befana. Conservo un ricordo molto bello e intenso di quell’incontro. Annarosa, per...
Dialogo aperto n. 65

Dialogo aperto n. 57

Altri gruppiHo letto or ora «Ombre e Luci» (n. 55) e ancora una volta ammiro la puntuale serietà e semplicità con la quale sapete affrontare gli argomenti anche più ostici.Poco prima di Natale ho avuto la gioia di un appuntamento festoso con il gruppo FEDE E LUCE di...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n.55

Anche mio figlio andrà via Carissimi,ho ricevuto il giornalino e, come sempre, l’ho letto con piacere. La mia attenzione è stata presa sopratutto dall’articolo «Lascia che vada fuori di casa». Questo mi ha fatto tornare indietro quando mio figlio aveva...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n.53

Lettera da Mosca: noi ad Assisi Carissimi, abbiamo avuto difficoltà a incontrarci per provare a scrivere i nostri ricordi di Assisi. La storia del nostro pellegrinaggio è cominciata molto prima del nostro arrivo ad Assisi il 21 aprile 1995. È cominciata con il periodo...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n. 52

Quel progetto è sbagliato Ricevo da diversi anni la vostra rivista e l’ho sempre letta con interesse, traendone stimoli e spunti di riflessione. I temi che trattate e le informazioni che date mi interessano perché, oltre ad avere un figlio insufficiente mentale di 30...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n. 51

Riassaporando Assisi Grazie allo stupendo numero di Ombre e Luci ricco di foto e riflessioni e commenti su Assisi, ho potuto riassaporare la gioia e le emozioni per quei pochi, ma intensi giorni trascorsi con tutti voi. Non posso che ringraziare di cuore coloro che si...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n. 50

La scoperta Sono trascorsi due giorni dalla fine del pellegrinaggio e ancora mi sembra di sentire nell’aria i canti di Assisi. Mi ricordo quando Testate di tre anni fa, vi dissi che mi avrebbe fatto piacere conoscere la vita di Fede e Luce; mi esortaste a tener...
Dialogo aperto n. 49

Dialogo aperto n. 49

Delusione ed esperienze positive Carissimi amici di «OMBRE E LUCI», sono la sorella di Stefano, un ragazzo di 22 anni con un ritardo psicomotorio e un’insufficienza mentale medio-grave. È da parecchio tempo che desidero scrivervi, prima di tutto per...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n.47

Per non sentirsi soli Carissimi amici di Ombre e Luci, vi ringrazio per l’invio del vostro giornale che ho letto con molto interesse. Il pensiero della mia conoscente (suppongo chi sia!) di farmi conoscere « Ombre e Luci», è stata una buona iniziativa. Soprattutto in...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n.44

Suggerimenti Sono la mamma di Tamara, una ragazzina dolcissima, con dei tratti autistici (forse) perché una diagnosi ben precisa non è mai stata fatta da chi la segue. Vorrei darvi qualche suggerimento riguardo alla rivista Ombre e Luci, per me è già molto...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo Aperto n. 43

Un grande privilegio Leggo sempre con tanto interesse le lettere che pubblicate sulla rivista «Ombre e Luci» e anch’io voglio esporvi il mio caso. Da diversi anni convivo con una vedova per la quale nutro tanto affetto e amore. Una donna che stimo e apprezzo, che ha...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo Aperto n. 42

Grazie a te Ho inviato le quote degli abbonamenti 1993 per il rinnovo di OMBRE E LUCI. Spero che quelli che mi hanno promesso di rinnovare personalmente, lo facciano. Io ho fatto quanto mi è stato possibile per contribuire ad alleviare un poco il vostro lavoro. Ho...
Dialogo aperto n. 41

Dialogo aperto n. 40

Aiutateci a cercare Siamo i genitori di Arnaldo, un ragazzo con problemi fin dalla nascita. Attualmente risiediamo a Carrara (Ms.) dove abbiamo acquistato una casetta ora totalmente ristrutturata, con giardino e spazi confortevoli per Arnaldo. 11 nostro giovanotto...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi