In questi momenti non ci sono mai abbastanza parole, o forse le parole non servono a molto.

Se siamo qui a piangere insieme è anche perché questi legami così forti, così sinceri, sono così perché li abbiamo costruiti insieme, piano piano, confrontandoci, camminando insieme, appassionandoci alla vita delle nostre piccole comunità.

Ecco, essere comunità è tutto questo, avere un cuore pieno… oggi sicuramente di tante lacrime, ma anche di tanti pensieri felici passati insieme.

Stefano Di Franco

Ciao Cap!

Stefano Di Franco (per gli amici il Capitano) ha intessuto legami di cuore con molte persone con o senza handicap, piccole e grandi, genitori o figli, nella sua comunità di Fede e Luce, all’Arca, nel suo lavoro, senza alcuna distinzione. Cogliendo sempre quanto di prezioso ci sia nella possibilità di un incontro che rivela la bellezza dell’altro. Come coordinatore della provincia Kimata ha portato l’esperienza di Fede e Luce in Italia e nel mondo: a due anni dalla sua scomparsa lo ricordiamo con gli articoli scritti da lui e dai suoi amici.

Viola, il Capitano e Piccolo Mio

di Giulia Galeotti

 

 

 

 

Ehi campione,
come va da lassù?

di Benny

 

 

 

 

 

Figli delle stelle

di Stefano Di Franco

 

 

 

 

|

Fede e Luce non è una parte del tuo tempo, un’attività nelle tue settimane, una parentesi nel tuo cammino. Quando ti entra tra i tessuti, Fede e Luce è il tuo tempo, le tue settimane, è il tuo cammino: questo ci ha raccontato, vivendolo, Stefano con i suoi gesti, i suoi sorrisi, le sue arrabbiature, i suoi abbracci, la sua postura sempre un po’ china verso noi, tutti così bassi al suo confronto.

Giulia Galeotti

Nessuno resti solo

di Cristina Tersigni

Te lo ricordi fratè?

di Francesco Iellamo

Con gli occhi di un bambino

di Emanuele Mendola

|

Il fatto è che per noi non è cambiato molto. Per noi ci sei lo stesso. E c’è ancora, in modo forte, quello che eri. E ciò che eri è indelebile e vero. È il metro con cui misuravi questa vita che è stato un grande insegnamento per noi tutti, e una grande gioia…

Laura Broccolo

 

 

Mi sarò fatto un’idea

di Stefano Di Franco

 

 

 

Cose che sapevi?

Omelia di P. Gilbert

 

 

 

 

La mia vita a Santa Palomba

di Stefano Di Franco

Una piccola barca

di Domenico e Filippo Pescosolido

|

Ero un ragazzetto di 19 anni e mi portarono a Cuneo ad un incontro nazionale e fu indimenticabile. Ecco se ti dice bene di incontrare persone con cui poi ti trovi a fare e ad aver fatto tanta strada ne è valsa la pena. 40 anni di storia… Qualcuno se n’è andato… Ma tanti arriveranno… è una lunga strada per la cima se vuoi il rock’n’roll. Ma noi siamo figli delle stelle e non ci fermeremo mai. Nessuno resti solo.

Stefano Di Franco

Condividi qui il tuo ricordo di Stefano

Ciao Cap! ultima modifica: 2017-11-15T09:58:47+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi