Scuola e Lavoro

Perché ho dato una mano

Perché ho dato una mano

Anzitutto, che cosa ho fatto di così particolare da essere messo in risalto? Mi sono occupato di Emanuele negli ultimi tre anni, due volte la settimana di pomeriggio (una sola volta a settimana lo scorso anno). Se andiamo a stringere, non sono che alcune centinaia di...
Casa Sacra Famiglia

Casa Sacra Famiglia

Spesso ci viene chiesto se Ombre e Luci è per l’integrazione nelle scuole normali o per le scuole speciali; è per le case famiglia o per gli istituti; è per il privato o per il pubblico? Non ci schieriamo per l’una o per l’altra di queste posizioni perché siamo...
Esperienze: epilessia in famiglia e a scuola

Esperienze: epilessia in famiglia e a scuola

Sdrammatizzare la situazione Ottobre 1952, il lieto evento, nasce mia figlia. Ho voluto citare questa data per fare riflettere chi mi leggerà sulla grande differenza che c’è tra la nascita di un figlio handicappato oggi, rispetto a 33 anni fa. Per differenza...
Un uovo, due uova

Un uovo, due uova

Si riesce nella scuola a scoprire e a sviluppare le capacità del ragazzo h. obbligandolo ad ascoltare lezioni per lui incomprensibili? Con «quelle» Licenze Medie, quanto si prende in giro la persona? Dopo la Terza Media, i genitori dove mandano il loro figlio? Quante...
Classe “azzurro”

Classe “azzurro”

Una classe di nove alunne handicappate, (tutte meno una con sindrome Down) «integrata» in un liceo classico privato; un’esperienza quasi unica, una sfida alle capacità delle nove alunne (14-17 anni) di acquistare una certa autonomia, una sfida alle qualità di...
Il lavoro di Gianni

Il lavoro di Gianni

E dopo? Dopo di questi ragazzi — chiamali mongoloidi all’antica, Down alla nuova, o trisomici alla scientifica: la realtà non cambia col nome — dopo la scuola o l’istituto specializzato, dopo, che possono fare? Gianni lavora in una pizzeria, mi avevano detto, vacci a...
Andrea a scuola

Andrea a scuola

Una maestra racconta i problemi, i progressi, le tecniche usate durante i tre anni in cui Andrea, bambino Down, ha frequentato la prima, seconda e terza elementare.  Ho vissuto con Andrea, un bambino con sindrome Down, per tre anni. L’ho visto entrare in classe e...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi