AVVISO

Inchieste promosse dall’Arca internazionale hanno accertato gravi responsabilità di padre Thomas Philippe (la prima nel 2015) e di Jean Vanier (2020) nei confronti di diverse donne. Qui il comunicato più recente che condanna senza riserve queste azioni «in totale contraddizione con i valori che Vanier sosteneva» e con «i principi fondamentali delle nostre comunità».

Come avrei voluto vederti più spesso

Nella mia comunità ne ho sentito parlare, so per certo che Jean Vanier era una persona importante. Quello che è brutto è che non si ha modo di frequentarlo, per la lontananza, io l’ho visto di sfuggita quando avevo quarant’anni, era amato per il suo pensiero sui giovani e sulla Chiesa, quando c’è la messa, io l’ho apprezzato ma noi per vederlo dobbiamo aspettare un evento della fede, e quando si manifesta al pubblico. Secondo me la religione ci accomuna tutti perchè siamo tutti in attesa di un miracolo e della discesa dello spirito santo. Jean Vanier se non era francese ed era italiano lo capivo di più. È una persona da adorare e apprezzare per quello che ci ha voluto dire e non bisogna essere tristi e non essere scontenti della vita se qualcosa non riusciamo ad ottenere un lavoro un amore per Maria e per la sua vita, che è stata per noi un esempio. Anche Vanier è per noi un esempio. Io mi sento come se fosse un amico che non ho apprezzato abbastanza, ma so che ha una presenza fra le persone importanti. Come faccio a capire che era grande non lo so, ma resta il dolore per una persona cara non conosciuta abbastanza, ma che con le parole e il suo insegnamento ci ha resi più sicuri e uniti seguendo le sue orme. Poi ho capito che ha avuto tanto da dire, perchè è un maestro.

Come avrei voluto vederti più spesso ultima modifica: 2019-08-24T07:24:40+00:00 da Giovanni Grossi
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi