Dopo aver introdotto gradualmente negli ultimi anni la possibilità di verificare accessibilità dei luoghi pubblici grazie alla collaborazione con le Local Guides, Google Maps ha aggiunto una nuova funzione alle app per Android e iOS, grazie alla quale gli utenti potranno scegliere i percorsi che non presentano barriere architettoniche, facilitando così chi è costretto a muoversi su sedia a rotelle o con le stampelle, ma anche i genitori con passeggini.

Per attivare l’opzione basta cliccare sulla voce “Opzioni” che compare dopo aver selezionato un percorso con mezzi pubblici.

google maps accessibility

Google mira ad espandere velocemente il supporto per molte città (attualmente il servizio è attivo solo a New York, Boston, Londra, Città del Messico, Sydney e Tokyo), anche se probabilmente ci vorrà ancora diverso tempo prima che le principali metropoli italiane vengano incluse.

Google ha anche cominciato ad inserire le immagini Street View degli interni delle più importanti stazioni del mondo, in modo tale che gli utenti possano avere un’idea dell’aspetto e della struttura di una stazione ancora prima di arrivarci.

Ecco la presentazione ufficiale di Google.

Fonte: Pc Professionale

L'archivio di Ombre e Luci

Bastano 2€ al mese per sostenere Ombre e Luci. Dona subito.


Google Maps presenta gli itinerari accessibili ultima modifica: 2018-03-28T09:07:07+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi