“Amici di Simone” è un’Associazione di volontariato di ispirazione cattolica, iscritta nel registro regionale e, quindi, Onlus di diritto. La sua nascita, nel dicembre 2006, si deve all’esperienza di vita e di fede di Simone, un ragazzo vissuto nella parrocchia di S. Giustino (quartiere Alessandrino,  Roma).

Morto nel giorno di Natale del 2005, a soli 29 anni, Simone lascia in eredità la testimonianza del vivere con entusiasmo e gioia un’esistenza piena,  anche tra le difficoltà e le sofferenze. La sua rara malattia genetica nel tempo lo ho portato ad una disabilità motoria totale, ma Simone l’ha accolta e vissuta incontrando giornalmente Gesù nell’Eucarestia; circondato sempre da tanti amici della comunità ai quali, pur senza parlare, ma anche solo con lo sguardo, riusciva a trasmettere la gioia di vivere nonostante tutto. Intorno a quel letto prendeva forma quella che sarebbe diventata l’Associazione “Amici di Simone”. Essa si prefigge infatti di sostenere i giovani disabili e le loro famiglie presenti nel territorio, favorendone l’integrazione nel contesto sociale.

L’esempio di Simone e della sua famiglia, che continua ad essere risorsa per la comunità anche nella disabilità, aiuta i genitori dell’Associazione a non chiudersi, a diventare sostegno per altre famiglie del territorio nelle necessità pratiche, ma soprattutto a superare il timore di mostrare la fragilità dei propri figli. In concreto le uscite di gruppo, il cinema, le gite e le varie attività associative danno un senso di normalità e rendono possibile l’inclusione sociale, in contesti che le famiglie stesse si precludevano.

L’ispirazione del nostro operare associativo nasce da una preghiera di s. Giovanni Paolo II, il Papa tanto caro a Simone: “Siate le Sue mani e il Suo cuore. Il cuore per amare e pregare. Le mani per lavorare, costruire e servire”. L’intento dei nostri volontari è infatti servire seguendo gli insegnamenti evangelici; per poterci formare ad un servizio di volontariato cristiano ci incontriamo ogni mese per ascoltare la Parola di Dio e pregare insieme. Abbiamo anche un ritiro spirituale annuale ed uno formativo.

L’Associazione è composta al proprio interno da diversi settori che, seppur nella propria specificità, cooperano insieme in tutte le fasi della vita associativa: settore giuridico amministrativo, socio-assistenziale, spirituale, infermieristico, relazioni sociali, informatico.

Le attività dell’Associazione sono molteplici, dal disbrigo di pratiche burocratiche socio-assistenziali all’affiancamento a scuola e durante il percorso del catechismo parrocchiale, all’accompagnamento alla s. messa, all’assistenza nelle gite e negli eventi parrocchiali.

Tra i vari progetti dell’Associazione “Amici di Simone” vi è il laboratorio “La Fabbrica della Gioia”: è un momento d’aggregazione dedicato ai bambini/giovani diversamente abili e non, comprendente varie attività tra cui animazione catechetica, gioco, musica, teatro e lavori manuali.

Altri progetti in corso sono la Musicoterapia, in cui i ragazzi imparano ad esprimersi in gruppo, attraverso la musica, il suono e la danza; e  l’Ippoterapia, che stimola le azioni psichiche e motorie attraverso l’interazione uomo-cavallo. Per favorire una sempre maggiore socializzazione tra le famiglie assistite, l’Associazione organizza gite, di uno o più giorni, uscite ed eventi vari.

In occasione del decennale della sua morte, l’Associazione ha ricordato Simone con vari eventi tra cui un musical sulla sua vita, interviste ai suoi amici di sempre, foto, un opuscolo e un fumetto biografico e una piccola intervista televisiva. Tutto questo è visibile sul nostro sito internet (www.amicidisimone.it) e sul nostro profilo Facebook (Adv Amici di Simone).

A cura dell’associazione Amici di Simone

Questo articolo è tratto da
Ombre e Luci n.132, 2015

SOMMARIO

Editoriale

Nessuno resti solo di Cristina Tersigni

Speciale - Nessuno resti solo

Figli delle stelle di Stefano Di Franco
Te lo ricordi frate’? di Francesco Iellamo
Ehi campione, come va da lassù? di Benny
Con gli occhi di un bambino di Emanuele Mendola
Una piccola barca di Domenico e Filippo Pescosolido
Cose che sapevi? Omelia di p. Paul Gilbert

Dossier - Fuori dell’acquario?

Fuori dell’acquario di Rita Massi
All'interno: interviste di Lorenza, Alessandra, Riccardo, Lorenzo, Tiziano, Tiziana, Marco, Gabriele, Piercosimo, Efrem, Angelo, Laura, Chiara, Francesco, Andrea, Paola, Veronica, Livia.
Un altro anno di Giovanni Grossi

La lezione del femminismo di Nicla Bettazzi
Siamo tutti un po’ supereroi di Emanuele Mendola
Amici di Simone di Francesca

Rubriche

Dalle Province n.132
Viola e mimosa di Giulia Galeotti

Amici di Simone ultima modifica: 2015-12-20T17:31:42+00:00 da Francesca Amici di Simone
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi