Luca, 7, 36-50

Un Fariseo lo invitò a mangiare da lui, ed essendo entrato nella sua casa prese posto sopra un divano a tavola. Or, ecco, una donna, che era conosciuta nella città come peccatrice, avendo saputo che egli era a tavola nella casa del Fariseo, venne portando un vaso d’alabastro pieno di profumo, e postasi dietro, vicino ai suoi piedi, piangendo, incominciò a bagnarglieli di lacrime, e li asciugava coi capelli del suo capo, poi li baciava e li ungeva di profumo.

Il Fariseo, che lo aveva invitato, vedendo questo, pensava dentro di sé: «Se costui fosse profeta, saprebbe chi è questa donna che lo tocca, di che razza, e che è una peccatrice».

Ma Gesù rivolto a lui disse: «Simone, ho una cosa da dirti». Ed egli: «Maestro, dì pure, parla».

«Un creditore aveva due debitori; uno gli doveva cinquecento denari, e l’altro cinquanta. Non avendo essi con che pagare, condonò a tutti e due il debito. Chi dunque di loro lo amerà di più?» Simone rispose: «Quello, io penso, a cui ha condonato di più». Ed egli soggiunse: «Hai giudicato bene». Poi, rivolto verso la donna, disse a Simone: «Vedi tu questa donna? Io sono entrato in casa tua e tu non mi hai dato acqua per i piedi; questa invece ha bagnato i miei piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato il bacio, e lei da quando sono entrato, non ha cessato di baciare i miei piedi; tu non hai unto di olio il mio capo, e lei ha unto i miei piedi di profumo. Perciò ti dico: i suoi numerosi peccati sono stati perdonati perché essa ha amato molto; colui invece al quale poco è perdonato, poco ama».

Disse poi a lei: «Sono perdonati i tuoi peccati». Allora i convitati incominciarono a dire fra loro: «Chi è costui che rimette anche i peccati?»

Ma egli disse alla donna: «La tua fede ti ha salvata; va’in pace!»

Vedendo questo pensava dentro di sé… ultima modifica: 1987-06-28T12:13:56+00:00 da Redazione
Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi